M’illumino di meno: la D’Amico punta al risparmio scoprendo le stelle

189
- Pubblicità a pagamento -

Si è conclusa ieri sera, “sotto un cielo di stelle”, l’iniziativa nazionale “M’illumino di meno” a cui l’Istituto Comprensivo D’Amico ha dedicato un’intera giornata di eventi, con importanti conferenze su rispetto, tutela dell’ambiente e risparmio energetico; tutti argomenti relazionati da ospiti esperti e accolti con entusiasmo da ragazzi curiosi e interessati.

E proprio gli eccellenti relatori, i professori Luigi Emmolo e Salvatore Cavallo hanno accompagnato i piccoli studenti dell’Istituto D’Amico dalla teoria alla scoperta vera e propria della volta celeste, che troppo spesso nel caos della quotidianità dimentichiamo di osservare.

 A luci spente e attraverso un telescopio posizionato dall’Associazione astrofili netina presso il Verde a Valle, dalle 20 alle 23, i ragazzi hanno avuto l’opportunità di osservare le stelle lontani dalla luce artificiale del centro abitato; per l’occasione infatti la torre faro del Parco “Giovanni Paolo II”, via Ronchi e le zone limitrofe sono rimaste spente.

Un momento di grande riflessione sul tema del risparmio energetico, su uno stile di vita sostenibile e sull’inquinamento luminoso ma anche un ritorno ad un’abitudine persa, quella del contatto tra l’uomo e il cielo per proiettare i giovani alla sostenibilità del futuro tuffandosi però nel passato.

- Pubblicità -