Proiettato anche a Siracusa il film “Cor Jesus Mecum est” dall’Ass. Rosolinesi in Siracusa

147
- Pubblicità a pagamento -

Ieri nel salone della parrocchia S.S. Salvatore di Siracusa, nel quadro dei festeggiamenti del ventennale dalla fondazione dell’Associazione Rosolinesi in Siracusa è stato proiettato il film girato a Rosolini dal titolo “COR JESUS MECUM EST” del regista Luis Garay.

Il film tratta la storia dell’unica monaca che vestì l’abito con i colori rossi del suo Sacro Cuore di Gesù. Una storia di miracoli e fede attorno al quadro miracoloso con l’immagine del nostro Signore attualmente nel Santuario di Rosolini.Un film dove l’epoca attuale si intreccia con quella passata creando l’atmosfera giusta, dove il passato intreccia i tempi e le generazioni che lottano per farsi largo in questo mondo sconvolto. Un passaggio… una strada… un’opportunità di speranza e di fede.

Prima dell’inizio della proiezione il Presidente, Corrado Di Stefano, ha dato il benvenuto ai soci e agli amici, ha ringraziato il Parroco della Parrocchia, per la messa a disposizione del salone, ha ringraziato l’Associazione ANTEAS di Siracusa per la collaborazione e l’AVIS Comunale di Siracusa per il patrocinio.

Dopo, ha dato la parola al dott. Nino Risuglia il quale ha letto un documento redatto dalla nostra socia onoraria Prof.ssa Ignazia Iemmolo Portelli, in quanto impossibilitata ad essere presente. Il lettore, ha intercalato la lettura con delle annotazioni personali e citato alcuni brani del libro dal titolo “Giuseppe Scollo – Un figlio di Rosolini” ecc.

Subito dopo ha preso la parola l’amico, Paolo Di Gabriele, coordinatore tecnico del film e anche attore il quale ha illustrato ai presenti la genesi storica del film, ha parlato dell’amico Fiorino, direttore della fotografia, del regista  e ha messo in rilievo la fattiva collaborazione degli attori e personaggi,quasi tutti rosolinesi, la premurosa  collaborazione delle Suore del Sacro Cuore nel preparare ogni giorno la colazione, alle famiglie che hanno messo a disposizione le loro case,arredamenti, e suppellettili vari.

Il film è stato apprezzato, infatti, alla fine della proiezione, tutti si sono alzati e hanno battuto le mani. Il presidente, Corrado Di Stefano, ha ringraziato i presenti e in particolare la Prof.ssa Ignazia Immolo Portelli, l’amico Paolo Di Gabrile, il Dr. Nino Risuglia e per tramite al regista Luis Garay.

Dopo, è stato aperto un dibattito al quale Paolo Di Gabriele ha dato le relative, esaustive, risposte.

Nella stessa serata, i soci, si sono trasferiti, a piedi, nella vicina pizzeria, per consumare un giro pizza, patatine, bibite e come dolce le famose “chiacchere”.

A conclusione della bella serata, il Presidente, ha letto i prossimi appuntamenti, già deliberati dal direttivo, per continuare i festeggiamenti del ventesimo anniversario della fondazione Associazione Rosolinesi in Siracusa, che sì nel prossimo mese di maggio.

 

Associazione Rosolinesi in Siracusa

- Pubblicità -