Movimento 5 Stelle: “Rosolini sembra una vera e propria discarica. Ci vogliono risultati concreti”

Movimento 5 Stelle: “Rosolini sembra una vera e propria discarica. Ci vogliono risultati concreti”

“Non crediamo sia sufficiente fare appello alle difficoltà del momento o alla gestione commissariale. Questa coalizione, da poco insediatasi, opera in continuità con le precedenti amministrazioni e pur essendo sorretta dal PD ne ha ereditato i peggiori vizi”.

A tuonare contro la gestione dei rifiuti in città è il meetup del Movimento 5 Stelle di Rosolini e lo fa a seguito del comunicato stampa diramato dal sindaco questa mattina.

“La consigliera di minoranza, Anna Azzaro, non rimane abbagliata dalle chiacchiere raccontate dal sindaco e chiede risultati concreti che invece stentano ad arrivare. I disservizi riguardanti la raccolta rifiuti sono sotto gli occhi di tutti. Ci pare a dir poco grottesco appellarsi al senso civico per camuffare un’inadeguatezza amministrativa -continuano gli attivisti-, diventa addirittura pericoloso richiamare i cittadini a segnalazioni riservate. Noi del Movimento 5 stelle vogliamo che si apra un dibattito pubblico più ampio e democratico possibile, nel rispetto dei ruoli e delle urgenze dei cittadini.
Ad oggi la collaborazione dei cittadini per quanto riguarda la raccolta differenziata non ci sembra in alcun modo sia stata premiata. Questa amministrazione non fa altro che far lievitare i costi di gestione e sollecitare un’evasione allarmante della TARI che ormai si attesta ad oltre il 50%”.

E poi l’affondo: “Il sindaco afferma di aver “pianificato nei minimi particolari non solo per quanto attiene la raccolta dei rifiuti ma anche e soprattutto il decoro urbano”, ma di questo impegno non c’è traccia, infatti la città è sommersa di rifiuti per le strade, di discariche abusive, di erbacce. Per quanto riguarda il servizio di raccolta porta a porta anche nelle periferie, abbiamo assistito alla prima spaccatura in seno all’amministrazione con le dimissioni del vicesindaco, a dimostrazione che le “famose accozzaglie” che abbiamo denunciato sin dalla campagna elettorale, danneggiano solo i cittadini. Il sindaco dichiara pure di aver “messo in atto in modo sinergico con il Comando di P.M. e le Guardie Ambientali un servizio che mira al controllo del territorio” e, visti i risultati, continuano gli attivisti del Movimento, suggeriamo di trovare altre soluzioni perché il paese sembra in alcune zone una vera e propria discarica a cielo aperto e di questi controlli non c’è ombra”.

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )