“Non ci fu abuso d’ufficio”, assolto il responsabile dell’Urbanistica Giuseppe Santacroce

1185
- Pubblicità -

Nel 2009 aveva rilasciato una concessione edilizia per la costruzione di un edificio nella zona in cui insistono i piani particolareggiati di recupero,un intervento in cui, secondo l’accusa, si sarebbe superato l’indice di cubatura prevista dal piano regolatore. Da qui la contestazione dell’irregolarità al funzionario responsabile del settore “Urbanistica” Giuseppe Santacroce accusato di abuso d’ufficio.

Dopo 8 anni il tribunale penale di Siracusa ha emesso un verdetto di assoluzione perché “il fatto non sussiste”. A sostenere Giuseppe Santacroce, difeso dall’avvocato Giovanni Giuca, anche il pm Di Mauro che aveva invocato per l’imputato un verdetto di assoluzione per mancanza dell’elemento psicologico. Il dibattimento è stato alquanto articolato e ha visto l’intervento di due docenti universitari, componenti della commissione edilizia e consulenti della pubblica accusa che hanno chiarito tutti gli aspetti della vicenda.

Qualche mese fa il responsabile del settore “Urbanistica” Santracroce ha visto notificarsi un provvedimento di “non luogo a procedere”, per intervenuta “prescrizione”, nella vicenda di abuso d’ufficio in merito alla paventata realizzazione di un mega centro commerciale a Rosolini in contrada Zacchita.

- Pubblicità -