Obbligo della “differenziata” per la fiera mercato, Spadola: “multe salate a chi non la rispetta”

671
- Pubblicità a pagamento -

Multe salate agli operatori della fiera che non faranno la raccolta differenziata. Finiranno le scene di “ordinaria immondizia” che accompagnano la fine di ogni fiera mercato.

Pubblicità a Pagamento


Stamattina, su disposizione dell’assessore all’ecologia Giovanni Spadola, gli addetti dell’ufficio hanno distribuito i sacchi per effettuare una corretta raccolta differenziata di carta, cartone e plastica e altri rifiuti. Il tutto sotto il controllo dei Vigili Urbani che hanno “ricordato” ai commercianti le eventuali sanzioni alle quali potrebbero andare in contro nel caso di mancato rispetto delle nuove disposizioni.
“Stiamo lavorando per eliminare quelle brutta consuetudine che si registrava alla fine di ogni fiera mercato -ha detto Spadola, che da quando è assessore ha preso a cuore il rispetto della pulizia in città-. I commercianti non sono stato mai abituati a rispettare la raccolta differenziata e abbandonavano i rifiuti in strada. Tanto poi il Comune ripulita tutto. Adesso le cose sono cambiate. Se vogliono continuare a venire a Rosolini rispettino le regole e si prodighino a fare una corretta differenziazione dei rifiuti altrimenti ritorneranno a casa con multe salate. La città va rispettata da tutti”.

- Pubblicità a pagamento -