Omaggio a “Rosa Balistreri …una vita vissuta su un filo di cotone”

1346
- Pubblicità -

Sabato 25 marzo, alle ore 20.00, presso il Teatro Comunale “Re Grillo” di Licata, si celebrerà la figura di Rosa Balistreri, in occasione del 90° anniversario della nascita che fu il 21 Marzo 1927. Rosa si definiva “un’attivista che fa comizi con la chitarra” con la sua voce a tratti straziante e languida.

- Pubblicità -

La sua figura verrà ripercorsa attraverso canti, musiche e parti recitate, che daranno vita alla storia di una donna che ha lottato per conquistare se stessa e per liberarsi dalle oppressioni di una Sicilia incatenata a credenze ingiuste soprattutto per le donne.

rosa balistreri

L’evento dal titolo “Rosa Balistreri – una vita vissuta su un filo di cotone” è promosso dall’associazione culturale “Le culture diverse”. Lo spettacolo è stato ideato e diretto dal Marco Angelo Zimmile, con la straordinaria partecipazione della compagnia teatrale dell’associazione culturale “Zampognari Licatesi-Vincenzo Calamita” diretta da Ivan Frisicaro.

Gli artisti che daranno vita a Rosa Balistreri saranno:

Marco Angelo Zimmile
Marco Angelo Zimmile voce e chitarra

 

Gianni Amore
Gianni Amore e alla fisarmonica

Giusy Schilirò

Giusy Schilirò voce e parti recitate

Baycoumy Mbaye
Baycoumy Mbaye alle percussioni
Alice Ferrara
Alice Ferrara al tamburo a cornice

 

 

 

 

 

 

L’evento sarà preceduto dalla presentazione del libro “Le parole del tempo perduto“, e si ascolteranno gli interventi dell’artista Ezio Noto e del Prof.re Roberto Sottile.

L’art director dell’evento è Cristina Marchione.

L’evento è stato inserito all’interno del sito: www.musicapopolareitaliana.com che ha voluto promuovere l’evento.

                      Ingresso libero

- Pubblicità -