Pachino: Si accendono i motori per l’Inverdurata 2020 dall’8 all’11 maggio

182
- Pubblicità a pagamento -

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa ufficiale dell’Inverdurata 2020, un evento proiettato alla territorialità della nostra zona, che da qualche anno attira migliaia di visitatori in zona, ed è una vera e propria esaltazione di sapori, odori e creatività. L’arte dell’intaglio degli ortaggi e la realizzazione di un bozzetto vegetale non saranno le uniche attrattive. Di seguito il testo della nota che illustra missione e programma. 

L’evento si svolgerà dal’8 all’11 maggio

Pubblicità a Pagamento

Inverdurata 2020. “Lo spettacolo del circo” per la diciassettesima edizione

Dal 14 al 16 febbraio l’ATS Capo Pachyni attraverserà lo stretto alla volta di FICO Eataly World di Bologna, per far conoscere l’arte dei mosaici vegetali.

Pachino, 22 Gennaio 2020 – “Siamo pronti a presentare la diciassettesima edizione e a far conoscere l’Inverdurata oltre la Sicilia”. L’ATS (Associazione Temporanea di Scopo) Capo Pachyni, costituita d’associazioni e imprenditori pachinesi, che dallo scorso anno si occupa dell’organizzazione della manifestazione Inverdurata di Pachino, ha acceso i motori.

Dopo il successo dell’edizione 2019 – ha dichiarato il presidente ATS Carlo Scollo-, travolti dall’entusiasmo abbiamo subito iniziato a lavorare per il 2020, convinti che il lavoro sinergico tra associazioni e privati fosse l’unica strada da percorrere per valorizzare l’Inverdurata e la città di Pachino”.

La kermesse, in programma dall’8 all’11 maggio a Pachino in via Cavour, vedrà impegnate le squadre di inverduratori nella realizzazione dei mosaici vegetali dal tema “Lo spettacolo del circo”.

Renderemo omaggio ad una della più antiche arti dello spettacolo, il circo – ha continuato Scollo –. Clown, trapezisti, acrobati e giocolieri capaci di affascinare artisti, pittori e anche registi tra cui Federico Fellini, e far sognare grandi e bambini”.

L’appuntamento di maggio non sarà l’unico momento in cui si accenderanno i riflettori sull’Inverdurata e sulla citta di Pachino. Dal 14 al 16 febbraio infatti, l’ATS Capo Pachyni attraverserà lo stretto alla volta di FICO Eataly World di Bologna, il parco più grande del mondo dedicato al settore agroalimentare e alla gastronomia. Far conoscere l’arte dell’intaglio degli ortaggi e la realizzazione di un bozzetto vegetale non sarà l’unico obiettivo.

Tra i protagonisti delle tre giornate bolognesi ci saranno infatti anche il Pomodoro di Pachino Igp, vino e pesce per raccontare la storia, la cultura e la tradizione pachinese attraverso showcooking, degustazioni e stand espositivi.

Il motivo della trasferta – ha affermato Nino Campisi, consigliere ATS e presidente Pro Loco Marzamemi – è quello di far conoscere la nostra città, Pachino, ricca di eccellenze enogastronomiche, paesaggi e spiagge mozzafiato e che gode del privilegio di aver inventato una manifestazione unica al mondo come l’Inverdurata, in un luogo dove tuor operator, foodblogger ed esperti del turismo sono di casa”.

Sul sito FICO Eataly World, nella sezione eventi è già possibile prenotare “l’esperienza Invedurata di Pachino” e consultare il programma dei tre giorni.

Ecco il link: https://www.eatalyworld.it/it/inverdurata

 

 

 

 

 

 

- Pubblicità a pagamento -