Per le Europee del 26 maggio “Giovani Rosolinesi” sceglie di sostenere la “Lega” di Salvini

1750
Giovanni Spadola con la Tardino
- Pubblicità a pagamento -

“Abbiamo deciso di votare Salvini alle Europee perchè condividiamo in tutto e per tutto il suo programma. Le cose che ha fatto e quello che vorrà fare subito dopo le elezioni di domenica”.

Pubblicità a Pagamento

Lo ha detto il leader di Giovani Rosolinesi, Giovanni Spadola al termine della riunione del direttivo del Movimento che si tenuto ieri a tarda sera a Rosolini. “Ho usato il plurale, perché è stata una decisione condivisa da tutto il Movimento. Ci siamo accorti che nella Circoscrizione Isole ci sono in campo candidati ‘impresentabili’ e sono nuovamente riapparsi a Siracusa e provincia, altrettanti pupari che non sono da meno. Abbiamo detto stop col passato e vogliamo portare avanti un progetto riconoscendoci nella Lega. Serve un ricambio generazionale per la Sicilia, l’Italia e l’Europa. In questa ottica -aggiunge Spadola- abbiamo scelto di sostenere una mia coetanea, già candidata a sindaca di Licata, l’avvocatessa Annalisa Tardino che ho già incontrato e condiviso insieme a ‘Giovani Rosolinesi’ il suo programma. E’ un personaggio che ha studiato, ha fatto tanta gavetta e gode di grande stima da parte dei vertici della Lega. Mi ha sorpreso la sua determinazione e nello stesso tempo la sua umiltà. La pensa come il sottoscritto, al di là dello slogan nazionale della Lega, ‘Prima i siciliani’. Serve per portarla a Strasburgo pure l’impegno dei cittadini della provincia di Siracusa. Noi  a Rosolini saremo leali con Salvini e la Tardino”.

 

fonte comunicato stampa Giovani Rosolini

- Pubblicità a pagamento -