“Per Rosolini c’è speranza”, il messaggio di fine anno di Pippo Incatasciato

908
- Pubblicità a pagamento -

Piazza Civica c’è, c’è sempre stata, ci sarà. Il messaggio di Natale lanciato da Pippo Incatasciato, unico candidato ufficiale sindaco per le prossime elezioni “Amministrative” che si svolgeranno nella Primavera del 2018, è chiaro e punta a riaffermare “l’impegno sociale” che i membri del movimento non hanno mai fatto mancare in questi 5 anni definiti di “governo ombra”.

Pubblicità a Pagamento

Le battaglie portate avanti dal movimento, infatti, hanno riguardato diversi ambiti che hanno portato, impossibile dimenticare, anche alla intimidazione mafiosa ai danni dell’ex assessore Carmelo Di Stefano con una testa di pecora nera e due bossoli di fucile fatta ritrovare sul cofano della propria auto.

Nel messaggio di Natale di Pippo Incatasciato guarda avanti, comunicando “speranza per la città recuperando soprattutto tutte quelle realtà associative, che negli anni sono andate disperse”.

Per farlo Piazza Civica punterà su una squadra di governo che “sarà visibilissima sin da subito senza nessun accordo del secondo momento, senza sotterfugi -dice Incatasciato-. Una squadra che ha già le idee chiare sulla visione di città e che avrà grande anima, competenza e creatività. E non come fatto fino ad oggi perché si è viaggiato a vista, senza prospettiva”.

Il Piano regolatore generale, la rivalutazione del centro storico, le periferie con particolare riferimento all’Eremo di Croce Santa le problematiche affrontate nel messaggio di Incatasciato che si conclude con il proposito di creare un “terreno fertile di dialogo con le forze dell’ordine in città”.

Di seguito il video integrale del Movimento Piazza Civica.

- Pubblicità a pagamento -