Regolamento tributi. Soddisfatto il M5S: “Pari dignità al debito e al credito del dipendente comunale”

178
- Pubblicità a pagamento -
Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa da parte del Meetup Rosolini sui risultati ottenuti in sede di Consiglio Comunale per il miglioramento del Regolamento delle Entrate Tributarie:  
“Un consiglio comunale importante per gli interessi della città! Con la determinazione e il contributo del Movimento 5 stelle e dell’intera opposizione abbiamo scritto una pagina importante per la “storia amministrativa” di Rosolini, modificando e migliorando articolo dopo articolo, comma dopo comma, un regolamento fino a ieri ingiusto e che da oggi mette alla pari l’amministrazione comunale e i diritti del cittadino-utente che deve pagare le tasse.
Un rapporto paritario e non più subalterno, che consente al cittadino-dipendente comunale di accedere alla compensazione volontaria, consentendogli di risolvere il debito verso l’amministrazione comunale utilizzando gli arretrati dello stipendio e gli oneri accessori maturati sin dal 2014 ed a tutt’oggi non liquidati.
Alle 5:00 del mattino finalmente siamo riusciti a convincere quelli che erano restii a modificare la proposta, scardinando l’immotivata indisponibilità dell’amministrazione e con l’accoglimento della nostra istanza abbiamo invece dato pari dignità al debito ed al credito dei dipendenti comunali.
Una vittoria della città!”
La consigliera comunale Anna Azzaro, M5S.
- Pubblicità a pagamento -