Rigenerazione urbana, finanziati dal Ministero 7 progetti per 5 milioni di euro

Rigenerazione urbana, finanziati dal Ministero 7 progetti per 5 milioni di euro

Nel giugno 2021 il Comune di Rosolini aveva trasmesso istanza di partecipazione al bando Rigenerazione Urbana (di cui alla Legge Bilancio 2020 comma 42) che prevedeva finanziamenti per progetti di rigenerazione urbana, volti alla riduzione di fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale nei Comuni con più di 15mila abitanti. Il totale delle somme richieste è stato di 5 milioni euro che per il nostro Comune sono stati ripartiti in 7 progetti.

Ieri, con decreto del Ministero dell’interno, di concerto con il Ministero dell’economia e delle finanze e del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibile sono stati individuati i Comuni beneficiari del contributo tra cui Rosolini. In particolare, per gli anni 2021-2026 i contributi in questione elargiti dal Ministero, confluiti nell’ambito del piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), ammontano complessivamente a euro 3.400.000.000,00.

L’intenzione di aderire a questa grande opportunità che la Legge di Bilancio ha offerto ai comuni era già stata avanzata dall’amministrazione Incatasciato con preciso atto di indirizzo politico, deliberato dalla giunta comunale con l’ex sindaco Pippo Incatasciato, l’assessore proponente Carmelo Di Stefano e l’ex vicesindaco Luigi Fratantonio.

La mozione di sfiducia aveva però bloccato l’iter di presentazione dell’istanza e i progetti di rigenerazione pensati dall’ex amministrazione.

È stato in seguito il Commissario Straordinario Dott. Giovanni Cocco a trasmettere istanza e individuare, di concerto con gli uffici, 7 progetti di rigenerazione con la finalità di riqualificare il tessuto urbano. Le aree e gli interventi individuate, con le rispettive somme richieste che verranno adesso finanziate sono:

  1. Ristrutturazione edilizia per il riuso dell’immobile denominato ex mattatoio per la riduzione del fenomeno di marginalizzazione e degrado sito in “Viale Paolo Orsi” da adibire a centro sociale; Importo richiesto € 800.000,00 di cui progettazione € 47.200 
  2. Miglioramento del decoro urbano mediante l’inserimento di elementi di arredo, la sistemazione dei marciapiedi esistenti con l’eliminazione delle barriere architettoniche; Importo richiesto € 600.000,00 di cui progettazione € 40.260 
  3. Riqualificazione urbana del tratto compreso tra Via Paolo Orsi e Piazza Garibaldi ai fini dell’eliminazione del degrado esistente con la realizzazione di un’area a verde; Importo richiesto € 600.000,00 di cui progettazione € 40.260 
  4. Restauro e risanamento conservativo del complesso ex Chiesa Santa Caterina e locali annessi ai fini di una destinazione museale; Importo richiesto € 750.000,00. di cui progettazione € 46.900

5.Ristrutturazione edilizia dell’immobile pubblico “Asilo Leggio Sipione” di Via Bellini da destinare allo sviluppo dei servizi sociali, con presidio del Comando di P.M.; Importo richiesto € 600.000,00 di cui progettazione € 40.260 

6.Restauro conservativo del Museo Comunale in Via Aprile per lo sviluppo dei servizi culturali, con risanamento per una migliore fruizione della struttura; Importo richiesto € 600.000,00 di cui progettazione € 40.260 

7. Rifunzionalizzazione del giardino Comunale “S. Cultrera” di Via Ronchi con sistemazione e ridistribuzione delle aree a verde; Importo richiesto € 1.031.450,00 di cui progettazione € 56.364

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )