Rimodulate le deleghe assessoriali: ad Arangio l’Ecologia, alla Guarino i Tributi

826
- Pubblicità a pagamento -

Con propria determinazione, il sindaco Pippo Incatasciato ha riassegnato le deleghe assessoriali. Le modifiche maggiori riguardano la delega all’Ambiente (che comprende anche l’Ecologia), che è passata all’assessore Franco Arangio, e la delega dell’Entrate e Tributi che è passata all’assessore Concetta Guarino in forza al Pd.

Pubblicità a Pagamento

Ecco nel dettaglio tutte le deleghe:

  1. Vice Sindaco Giuseppe Branca: Affari Generali e Legali – Sviluppo e Programmazione Economica – Attività Produttive e Promozionali – Commercio – Agricoltura – Artigianato – Turismo – Spettacolo;
  2. Francesco Arangio: Ambiente – Igiene e Sanità-Polizia Municipale – Viabilità e Trasporti – Annona-Randagismo – Protezione Civile – Sport;
  3. Carmelo Di Stefano: Territorio – Lavori Pubblici – Urbanistica – Edilizia Scolastica – Manutenzione – Sviluppo e Gestione del Territorio Rurale – Periferie – Patrimonio – Rapporto con le Città Gemellate;
  4. Concetta Guarino: Entrate/Tributi-Pubblica Istruzione-Servizi Sociali – Politiche per la Famiglia-Associazionismo e Volontariato – Cultura e Beni Culturali – Politiche Giovanili – Servizi Cimiteriali.

Il Sindaco Giuseppe Incatasciato si è riservato le competenze relative a: Bilancio e Finanze – Risorse Umane – Ufficio Programmi Complessi.

- Pubblicità a pagamento -