Rosolini, schiamazzi e gare di notte in Via Errante, ieri grave scontro tra auto, poi la fuga

Rosolini, schiamazzi e gare di notte in Via Errante, ieri grave scontro tra auto, poi la fuga

[adrotate banner=”33″]

I residenti di Via Rosario Errante lo sapevano che prima o poi sarebbe capitato.

[adrotate banner=”10″]

Nella zona delle palazzine di Santa Caterina, vanno in scena ogni notte gare in motorino o in auto, schiamazzi e – come raccontano i residenti – mega assembramenti.

Dopo le 22, la rotatoria diventa una pista di gara per le esibizioni più disparate in cui si sfida il tempo  a colpi di acceleratore. Un pilota e un accompagnatore, il giro della mini rotatoria a velocità sostenuta e il gioco è fatto. “Che vinca il migliore”.

[adrotate banner=”20″]

Ieri sera però qualcosa è andato storto: perchè oltre il tour della rotonda, la velocità sostenuta e le sfide in auto vanno in scena,  in quella zona della città, dovunque ci sia asfalto. “Prima o poi succede qualcosa” – si sono ripetuti i residenti in questi mesi estivi, molti dei quali hanno anche girato dei video e scattato delle foto dato che – a quanto dicono- “è diventato impossibile pure dormire di notte, ci si sveglia a causa delle urla, degli schiamazzi, del rumore del rombo di motore o dei freni sull’asfalto“.

[adrotate banner=”25”]

A qualcuno di questi giovani però, ieri sera è andata male: due auto con a bordo due ragazzi, nel bel mezzo di questo eccitante spettacolo, si sono scontrate.

E’ stato un incidente alquanto grave” – raccontano i residenti. All’1 e mezza di notte il rumore di uno scontro violento ha fatto sobbalzare i vicini di casa. “Lo sapevamo che prima o poi sarebbe accaduto. Abbiamo visto due auto distrutte e chiamato  subito i Carabinieri e il 118. Ma…”

Ma alla fine, ci raccontano increduli, “i giovani, sono scappati”.In pochi minuti fuggiti, dileguatisi a bordo delle auto incidentate. “Hanno preferito scappare piuttosto che farsi aiutare, qualcuno di loro era sicuramente ferito data l’entità dell’impatto”.

[adrotate banner=”31″]

L’incidente di ieri sera è stato il culmine, per i residenti, di lunghi mesi di disperazione. “Siamo stanchi, la nostra zona di notte è diventata invivibile”.

Adesso, data la gravità della vicenda di ieri sera è impossibile “chiudere un occhio”, e lo è per tutti. Si mobilitano i Carabinieri e il Comando di Polizia Municipale di Rosolini per cercare di individuare gli autori “degli schiamazzi” notturni.  Le segnalazioni da parte dei residenti in questi mesi non sono mancate, ma la paura di ieri sera,  -dopo quel grave incidente e la fuga dei super piloti, probabilmente pure feriti – ha stavolta toccato livelli altissimi.

[adrotate banner=”32″]

 

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )