“Rottamazione bis” dimenticata dall’Amministrazione, proposta dai consiglieri d’opposizione

717
- Pubblicità elettorale a pagamento -

Un consiglio comunale “straordinario” per venire incontro alle esigenze dei cittadini e approvare la definizione agevolata dei debiti pregressi nei confronti del Comune.

- Pubblicità elettorale a pagamento -

A promuoverla sono stati alcuni consiglieri comunali dell’ex maggioranza che hanno inteso ovviare alla “mancanza” di delibera da parte dell’Amministrazione comunale relativa alla rottamazione bis, regolamentata dal collegato fiscale 2018, per rinnovare la possibilità per il Comune di Rosolini di prevedere la definizione agevolata delle proprie entrate che sono state oggetto di ingiunzione fiscale.

“Abbiamo ravvisavano tale mancanza -hanno detto i consiglieri di opposizione-, e a ciò è stata data subito disponibilità, dati i tempi brevi per l’approvazione in Consiglio Comunale, dal gruppo degli otto consiglieri dell’ex maggioranza per la predisposizione di una proposta di delibera, con allegata bozza del nuovo regolamento sulla rottamazione bis, che rimodula, in applicazione della nuova normativa, quello precedente, dopo ciò è stato convocato il consiglio comunale in tempo utile per l’approvazione del regolamento. Con tale regolamento, venendo incontro alle esigenze dei cittadini tutti, si potrà aderire alla definizione agevolata dei debiti pregressi nei confronti del Comune”.

Il consiglio comunale “straordinario” è stato fissato dalla presidente del consiglio Maria Concetta Iemmolo per giovedì 1 febbraio.

- Pubblicità elettorali a pagamento -