Sale in macchina e le rubano la borsa con l’incasso dell’attività, sottratti oltre 4.000 euro

Sale in macchina e le rubano la borsa con l’incasso dell’attività, sottratti oltre 4.000 euro

[adrotate banner= “10”]

Aveva ultimato il suo orario di lavoro. Chiusa l’attività è entrata in macchina appoggiando la borsa nel sedile ed è stato proprio in quel momento che qualcuno ha aperto lo sportello passeggero arraffando la borsa con tutto il contenuto. E purtroppo anche l’incasso di ben tre giorni di lavoro, oltre 4.000 euro.

[adrotate banner= “20”]

Il furto è avvenuto ieri sera, verso le 20,15, a Rosolini, nelle vicinanze di via Santa Alessandra. Vittima la nota attività di rivendita bombole Liquigas di cui è titolare Giorgio Zocco, conosciuto in città per la sua azione per la cura del verde pubblico effettuata tramite l’associazione “Città Verde” di cui è presidente.

[adrotate banner= “25”]

Ieri sera a chiudere il negozio è stata la moglie. Nel tragitto di pochi metri per raggiungere l’autovettura, qualcuno l’ha seguita. Non appena è entrata in macchina, il ladro ha aperto lo sportello passeggero e ha arraffato la borsa dandosela poi a gambe. Nel tentativo di inseguirlo la donna è caduta rovinosamente a terra facendosi male ad un ginocchio, rimanendo sotto choc per diverse ore.

[adrotate banner= “31”]

Sul posto sono giunti i Carabinieri della locale Stazione che hanno raccolta le testimonianze della donna e hanno avviato le ricerche.

[adrotate banner= “32”]

“Il danno economico è purtroppo ingente -dice affranto Zocco-. Si lavora dalla mattina alla sera per mettere da parte qualcosa e alla fine si viene derubati di quella liquidità che sarebbe dovuta servire per una nuova fornitura di bombole. Chiedo scusa ai miei clienti ma per un po’ non potrò fornire il gas perché sarò costretto a chiudere per qualche giorno. Voglio ringraziare le forze dell’ordine per il loro tempestivo intervento e per i consigli che ci hanno dato. Spero che si possa assicurare alla giustizia chi si è reso protagonista di questo atto che danneggia seriamente la mia attività e che ha avuto conseguenze per fortuna non gravi verso mia moglie”.

[adrotate banner= “33”]

Stamattina il furto è stato denunciato formalmente alla locale caserma di via Curtatone. L’individuo avrebbe agito forse ben informato dei movimenti di denaro all’interno dell’attività e avrebbe atteso il momento giusto per sottrarre la borsa.

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )