Sarà intitolato all’insegnante Giuseppina Cassone lo slargo dietro la villetta Cultrera

863
- Pubblicità a pagamento -

Sarà il largo posto dietro la villetta comunale “Salvatore Cultrera” ad essere intitolato alla memoria dell’Insegnante Giuseppina Cassone.

Pubblicità a Pagamento

Una richiesta avanzata al Comune di Rosolini dalla Fidapa e approvata dalla Giunta Comunale lo scorso 8 ottobre. Nata il 6 dicembre del 1877, la “maestra Cassone” è stata una donna che si è distinta nel tessuto sociale della città (nonostante la difficile realtà socio-economica in cui viveva) per l’impegno culturale e per le proprie opere professionali.

La proposta nasce da una richiesta dei parenti in vita della nostra concittadina che descrivono l’illustre parente attribuendole fine doti di pedagogista ed educatrice così come dimostra anche da una delle sue opere, “La mia Scuola“, scritta nel 1903 quando la maestra aveva solo 26 anni.

Un documento di eccezionale importanza per la sua valenza storica e culturale. Nel 1951, “per aver compiuto 40 anni di buon servizio nelle scuole elementari”, venne insignita della Medaglia d’Oro dal Presidente della Repubblica Luigi Einaudi.

Oggi, la memoria di una donna dalla grande professionalità e dal grande animo (si racconta che donava spesso occorrente scolastico o vestiti alle sue alunne più povere), è “riesumata” grazie ai parenti. L’intitolazione della piazza a Giuseppina Cassone dovrebbe essere prevista per il prossimo sabato, 19 ottobre.

- Pubblicità a pagamento -