Saro Cavallo candidato sindaco per la coalizione “Bene Comune”

2118
Saro cavallo e Giovanni Spadola
- Pubblicità -

“Rosolini bene comune”: sarà questo il nome della coalizione a sostegno della candidatura a sindaco di Saro Cavallo composta, allo stato attuale, da ben quattro liste civiche, con un progetto condiviso di rilancio della città di Rosolini. A darne l’annuncio è Giovanni Spadola che rompe gli indugi è ufficializza il suo sostegno a Saro Cavallo con ben due liste, che confluiranno nella coalizione “Rosolini bene comune”.

- Pubblicità -

Si allarga così la compagine che sosterrà la candidatura a Sindaco di Saro Cavallo. Non è da escludere peraltro che nei prossimi giorni ulteriori liste possano aggiungersi alla coalizione, garantendo a Saro Cavallo un sostegno assai più ampio e condiviso, rispetto al frastagliato quadro politico che si sta delineando in città.
“Se è vero che l’unione fa la forza – afferma Giovanni Spadola – sono sicuro che con Saro Cavallo sindaco questa città esprimerà al meglio le proprie potenzialità . E’ un personaggio inattaccabile sotto il profilo umano, morale e professionale. Sul da farsi la pensiamo allo stesso modo. Personalmente le mie due liste sono il frutto di un lavoro che va avanti da cinque anni, soprattutto con i ragazzi e con i giovani. Dobbiamo lavorare per loro, perché saranno la futura classe dirigente di Rosolini”.
“Rosolini la nostra terra” e “Primavera Italia” faranno capo all’aspirante primo cittadino, mentre “Giovani Rosolinesi” e “Rinascita Rosolini” sono le due “creature” di Giovanni Spadola.

La coalizione è il frutto di un accordo politico e programmatico tra Saro Cavallo, 41 anni, dottore commercialista e l’imprenditore del settore alimentare, Giovanni Spadola, 37 anni.
L’obiettivo di questa coalizione è quello di ridare dignità alla città di Rosolini, attraverso un programma fondato su obiettivi strategici, puntuali e agevolmente misurabili dai cittadini.
“preso atto della grave situazione economico-finanziaria che attanaglia il comune, le famiglie, gli artigiani e le imprese – spiega il consigliere Spadola– è necessario che il prossimo sindaco sia capace di affrontare le emergenze della città, creando altresì le condizioni per un vero sviluppo socio-economico-culturale della nostra città e per aiutare i più deboli e bisognosi, affinché nessuno rimanga indietro. Saro Cavallo, con la sue competenze ed il suo rigore morale, rappresenta la persona giusta per imprimere una vera svolta all’amministrazione della nostra città e potrà contare su una coalizione forte e coesa, che ha quale unico obiettivo il bene dei cittadini”.
“La mia candidatura a sindaco – spiega Saro Cavallo – nasce da un progetto condiviso con altri consiglieri comunali, Giovanni Monaco, Sara Garofalo, Francesco Arangio e Vincenzo Paternò. In questi giorni, dopo una discussione fondata sul programma di governo, siamo riusciti a siglare un accordo leale con Giovanni Spadola, che ringrazio pubblicamente per avere fatto un passo indietro, condividendo con noi il progetto di rilancio della nostra città. Siamo consapevoli che amministrare la città in questo particolare momento storico comporta grandi responsabilità, ma siamo pronti a porre in essere tutte le azioni amministrative strategiche e necessarie per far vivere alla nostra amata Rosolini un nuovo “rinascimento”. La nostra colazione, del tutto sganciata dalle vecchie logiche politiche, potrà garantire alla nostra città un governo stabile, coeso e duraturo, che metterà al centro solo i bisogni reali dei cittadini, secondo principi di trasparenza, lealtà e efficienza amministrativa. La politica non può e non deve essere solo chiacchiere e promesse vuote. La nostra azione amministrativa sarà basata sulla “Politica del fare”, al fine esclusivo di migliorare la qualità della vita di tutti i cittadini e della comunità tutta. Il programma che presenteremo a breve alla città sarà chiaro, preciso puntuale e, soprattutto, realizzabile. Siamo aperti a tutti cittadini, associazioni e professionisti che vorranno contribuire insieme a noi per fare di questa città un luogo migliore”
Saro Cavallo, laureato in economia e commercio, di professione commercialista e revisore contabile, è in consiglio comunale dal 2009 ed ha maturato in questi anni una importante conoscenza della macchina amministrativa. A Rosolini, oltre ad essere uno stimato professionista, è conosciuto ed apprezzato per il suo impegno nel volontariato, nell’associazionismo e nelle parrocchie.

- Pubblicità -