Segnalazione del cittadino – Parcheggio Raciti tra spazzatura ed erba selvaggia

Segnalazione del cittadino – Parcheggio Raciti tra spazzatura ed erba selvaggia

Lo stato di abbandono di alcuni luoghi di Rosolini è all’estremo: tra i cittadini spesso incivili e l’Amministrazione alle volte poco attenta, occorre che ciascuno faccia la propria parte per risolvere la problematica. 

Parcheggio Raciti, adiacente allo Stadio Comunale, ai confini con uno dei principali ingressi della città, dirimpettaio della Stazione ferroviaria e ai piedi del Parco Giovanni Paolo II (Verde a Valle): posizione strategica e luogo di sosta di un bigliettino da visita i cui margini sembrano essere tutti danneggiati.

[adrotate banner=”10″]

 

Così potremmo descrivere quella che è la triste metafora di un posto che presenta incuria e sporcizia sparsi ovunque: cartoni, buste di plastica e tanta altra spazzatura che si fa spazio tra le sterpaglie e l’erba selvaggia.

Questo scenario ha suscitato tanta indignazione da parte di un nostro cittadino a tal punto da inviare alla nostra Redazione l’ennesima segnalazione che riceviamo su un luogo della città che si trova in stato di abbandono.

[adrotate banner=”20″]

 

E nonostante i due mesi di lockdown, in cui tutti avremmo dovuto imparare il rispetto di noi stessi e della terra in cui viviamo, il malcostume e il degrado, purtroppo, tornano prepotentemente sulle scene di una Rosolini che non vuole saperne di crescere e progredire, depredando l’ambiente e marcando sempre più lo squilibrio tra uomo e amore per il decoro urbano, la natura e la propria città. Ancora una volta, i cittadini di Rosolini hanno confermato che, neppure in un momento così difficile come quello attuale, con un’emergenza sanitaria ed economica in corso, riescono a rinunciare alle loro insulse azioni. D’altra parte, chi di dovere, più volte sollecitato ad intervenire per una cura del verde pubblico e urbano più mirata e frequente, continua a fare orecchie da mercante agli appelli che provengono dalla società civile, che ne reclama a gran voce il recupero e l’attenzione.

[adrotate banner=”22″]

 

Noi ci stancheremo mai di scriverlo e ribadirlo: con la collaborazione di tutti però, si può contribuire ad una maggiore consapevolezza per preservare l’ambiente, evitando così di ledere la reputazione e il decoro dell’intera comunità cittadina. Pertanto, alla luce di quanto detto, auspichiamo che le istituzioni possano intervenire con efficaci rimedi per evitare il ripetersi di queste scene di degrado, ormai divenute il distintivo della città.

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )