Slitta di una settimana la Festa del Patrono S. Luigi Gonzaga – Il Programma

Slitta di una settimana la Festa del Patrono S. Luigi Gonzaga – Il Programma

Niente fuochi, quest’anno, e la festa religiosa del nostro Santo Patrono slitta di una settimana. Non sarà la prima domenica di agosto. In più, come lo scorso anno, è stata annullata, per prevenzione covid, la processione.

Sarà insomma un festa di San Luigi molto diversa, nei tempi e nei modi, anche se non dentro il cuore dei rosolinesi.

Sono già settimane che i cittadini, dopo l’annuncio da parte del Consiglio Pastorale, si chiedono quale sia stato il motivo dello spostamento della festa.

“Una svista – ci dice Don Luigi Vizzini-, solo una svista, dato che la sera precedente alla data della festa, il sabato 31 luglio, era già stato calendarizzato e autorizzato l’evento Evolution Fight. Così abbiamo semplicemente ritenuto più corretto spostare di una settimana e cominciare a festeggiare il nostro patrono dal giovedì 5 agosto a domenica 8 agosto”.

Un evento, ormai di tiratuta mondiale, quello dell’Evolution Fight, che avrebbe reso impossibile lo svolgimento, sempre in Piazza Garibaldi, delle messe del sabato e creato difficoltà per l’organizzazione logistica, nella stessa piazza, nel giorno immediatamente successivo al grande evento. Per questi motivi quest’anno la festa del nostro patrono è slittata.

Non sarà domenica 1 agosto ma domenica 8 agosto e, seppur slittata e ridimensionata, sarà sempre un momento di riflessione e preghiera, della nostra tradizione, a cui nessun rosolinese vuole rinunciare.

La novità quest’anno sono i due momenti di incontro- riflessione sui giovani, giovedì 5 agosto e venerdì 6 agosto, alle ore 20 in Piazza Garibaldi. “Nel primo incontro – spiega Don Luigi- aperto alla Città, parleremo di responsabilità condivisa del bene comune nel pensiero sociale della Chiesa, con l’intervento del Prof. Maurilio Assenza, direttore della Casa Don Puglisi. Nel secondo invece rifletteremo su un quesito: “come servire la crescita integrale del giovane?”, sempre con l’intervento del Prof. Assenza e alcuni operatori dei Cantieri Educativi”.

IL PROGRAMMA DELLA FESTA

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )