Un autista del “118” di Rosolini: “Chi ha informato Gennuso ha detto il falso. L’aria condizionata nell’ambulanza funziona”

2446
- Pubblicità -

“Non sappiamo chi abbia informato il deputato regionale Giuseppe Gennuso ma dire che nell’ambulanza non funziona l’aria condizionata è un falso”.

- Pubblicità -

A parlare è un autista del “118” di Rosolini, dopo la denuncia pubblica del deputato regionale Giuseppe Gennuso che ha chiesto all’assessore regionale Ruggero Razza di “intervenire nei confronti della società che gestisce il servizio del 118, la Seus, e di invitare la stessa, al ritiro dei mezzi che non sono più idonei al trasporto dei pazienti”.

Gennuso, secondo quanto dichiarato ieri, sarebbe stato informato dagli stessi operatori di Avola, Noto e Rosolini, che le ambulanze sono ormai da “rottamare in quanto non funziona l’aria condizionata”.

“Quando in un’ambulanza non funziona l’aria condizionata -dice l’autista-, vengono fermate e sostituite. Ma nelle nostra ambulanza l’aria condizionata retrostante funziona e il paziente è sempre messo al sicuro. Chi ha informato di questa situazione l’onorevole Gennuso ha dichiarato il falso”.

- Pubblicità -