Salvatore Meli terzo classificato al Campionato Italiano di Bodybuilding ”ICS Italia”

746
Il bodybuilder Salvatore Meli.
- Pubblicità a pagamento -

Attraverso una ben precisa strategia di allenamento, un’attenta e monitorata alimentazione, una volontà ferrea e uno spirito di abnegazione tipico dei grandi uomini, proprio di chi nella vita vuole ottenere risultati reali e concreti. Sono questi i segreti che hanno portato il bodybuilder rosolinese Salvatore Meli ad aggiudicarsi in soli due mesi una miriade di podi in ambito provinciale, regionale e nazionale.
Tesserato e iscritto alla federazione “ICS Italia”, il 12 maggio al Campionato Regionale Gran Prix di Sicilia, svoltosi al Palazzetto dello Sport di Siracusa, Salvatore conquista critica, giuria e pubblico, vincendo un meritatissimo primo posto (categoria HP -1,75). Un risultato che lo porterà di lì a poco a prendere parte al Campionato Italiano “ICS Italia”, tenutosi il 26 maggio scorso nella “Città della Scienza” a Napoli. Una competizione in cui il rosolinese manca per poco la vittoria, salendo sul terzo gradino del podio.
Infine, dopo essersi tesserato e iscritto alla Federazione IFBB, il 16 giugno a Siracusa Meli si piazza al secondo posto nella categoria “Bodybuilding leggeri -70kg”, qualificandosi al Campionato Italiano. Mentre il 23 giugno, alla XXIV edizione del Gran Prix La Piramide “La notte dei campioni” di Donnalucata, si classifica al primo posto nella categoria BB -70kg.
“Non è stato affatto facile ottenere tali risultati, sono il frutto di un anno di tantissimi sacrifici – ha dichiarato soddisfatto il bodybuilder Salvatore Meli –. Alla fine la costanza e la dedizione con cui porto avanti questa mia passione hanno ripagato, consegnandomi mesi di intense emozioni. Non parlo solo delle vittorie, ma anche dei limiti che sono riuscito ad affrontare, della volontà che sono stato in grado di tirare fuori per mettermi in gioco in maniera sana, grazie a una precisa alimentazione e ai costanti allenamenti. Per questo mi preme ringraziare soprattutto due persone: il mio personal trainer Guido Platania della palestra Power Progress di Siracusa, e mia moglie Evelina Fava che è stata sempre al mio fianco e non ha smesso mai di credere in me.”
Giuseppe Gallato


- Pubblicità -