- Pubblicità -

L’emozione è ancora forte raccontando una serata che sicuramente rimarrà memorabile per Rosolini, per l’obiettivo nobile che si è raggiunto, per la partecipazione e la generosità dimostrata, ancora una volta, dai giovani Rosolinesi , e per le grandi emozioni che sul piccolo palchetto hanno saputo trasmettere con la loro musica gli artisti che si sono esibiti.
Tutto questo e molto altro è stato “Un Quizzone per la Ricerca ”, la manifestazione  di beneficenza organizzata da Domenico Monaca e Vincenzo Sipione con la collaborazione della Giovane Arte che ieri sera ha visto protagonisti presso l’Atlantique Cafè artisti della zona come la Mitra Music e Federica Di Natale per un obiettivo comune, la raccolta fondi per finanziare la Lega Ibiscus ( Lega per la ricerca ed il trattamento dei tumori infantili ).

- Pubblicità -

Per l’occasione, all’evento a nome dell’Ibiscus era presente il tesoriere Alessandro Zappula, il quale è stato omaggiato da un quadro donato dalla Giovane Arte  da inserire presso la casetta dell’Ibiscus a Catania.

Visibilmente emozionati gli organizzatori, che soddisfatti hanno ringraziato quanti hanno creduto in loro, ma soprattutto i numerosi sponsor che ancora una volta hanno contribuito a realizzare qualcosa di importante per la nostra Rosolini  tra cui l’AVIS di Rosolini e l’Atlantiquè Cafè che hanno sostenuto con grande entusiasmo e grande generosità tale manifestazione.

Durante la serata sono stati raccolti 250,00€ che verranno donati alla Lega Ibiscus per finanziare la ricerca.

Il team dell’Organizzazione con queste parole commenta la serata:

È stato veramente entusiasmante ed emozionante vedere i tantissimi giovani presenti ieri sera.

Desideriamo esprimere un sentito ringraziamento a tutte le persone che hanno contribuito e collaborato per la buona riuscita della serata di beneficenza. Il ricavato è stato donato interamente alla Lega Ibiscus impegnata con i suoi volontari nella ricerca contro la lotta ai tumori infantili  e nel supporto psico-sociale per i bambini. Riteniamo che momenti di solidarietà affiancati a quello di spettacolo e divertimento siano un ottimo connubio affinché tutti possono essere sensibilizzati nei confronti di chi ha bisogno e far si che gli ammalati e le loro famiglie possano sentirsi meno soli e aiutati dalla nostra comunità”.

Il presidente dell’Associazione Domenico Moncaca conclude :

Dobbiamo ricordarci come diceva John Diamond “Il cancro è solo una parola non ha sentenza” ed io ne sono un esempio. Pertanto vi invito a donare il vostro 5 x 1000 all’Ibiscus“.

Se si crede in qualcosa, si fa di tutto per raggiungerla: l’impegno, la passione, la lotta e il coraggio, i presupposti messi in campo da La Giovane Arte per sposare tali nobili iniziative. La riconoscenza verso questi ragazzi che mettono in luce delicate tematiche prefissandosi di combatterle tramite la Beneficenza, è d’obbligo.

- Pubblicità -