Venerdì la sfilata dei carretti, appuntamento alle 17,15 alla stele di via Sant’Alessandra

674
- Pubblicità a pagamento -

Fervono a Rosolini i preparativi per la terza edizione della “Sfilata dei carretti siciliani”. Per questa edizione saranno una trentina i carretti provenienti da tutta la Sicilia che attraverseranno le strade principali della città. L’attesa è tanta ed altrettanto le aspettative degli operatori commerciali che sperano, così come è avvenuto nelle prime due edizioni, che l’evento richiami l’attenzione di tantissimi forestieri. La “sfilata” dei carretti siciliani è l’omaggio che il consigliere Giovanni Spadola offre alla città, senza esborsi di denaro pubblico. ” E’ oramai diventato un appuntamento fisso qui a Rosolini subito dopo la festa di San Giuseppe – dice Spadola – e per questa edizione avremo qualche carretto in più rispetto alle precedenti manifestazioni. Sarà un giorno di grande festa e per l’occasione ho voluto coinvolgere anche le scuole, sbandieratori e la banda musicale. E’ un evento che faccio con il cuore e per Rosolini. C’è la mia genuinità e non ci sono fini politici, perchè la gente deve avere degli appuntamenti da ricordare che diventano poi aggregazioni familiari”.

Il raduno per la sfilata che si terrà venerdì 22 marzo, è stato fissato alle 17,15 presso la Stella dell’Eremo di Croce Santa, in via Sant’Alessandra, nelle vicinanze delle scuole. Qui ci sarà l’incontro con la banda musicale Casmene ed i piccoli amici della bandiera che sono i ragazzi dell’Istituto Sant’Alessandra, guidati dall’insegnante Margherita Carpenzano e gli allievi della scuola di ballo Daniele Longano con i loro genitori. A rafforzare la tipicità dell’evento ,saranno anche i costumi della sfilata. Molti i giovani che indosseranno abiti della tradizione siciliana.

- Pubblicità -