Marzana: interrogazione per tutelare il diritto allo studio degli alunni del Liceo Artistico di Modica

256
- Pubblicità a pagamento -

Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa della Deputata alla Camera del M5S, l’On. Maria Marzana, sull’interrogazione parlamentare sul rischio di sfratto per gli studenti del Liceo Artistico di Modica. La Marzana insieme all’Onorevole Marialucia Lorefice ha presentato un’interrogazione per tutelare il diritto allo studio degli studenti. Di seguito il testo della nota stampa.

Con la rescissione del contratto di affitto dei locali del liceo artistico «Galilei – Campailla» di Modica da parte del Commissario dell’ex provincia di Ragusa è a forte rischio il diritto allo studio degli studenti”.
Così la deputata del M5S Maria Marzana, componente della Commissione Cultura alla Camera, annuncia di aver firmato l’interrogazione, e aggiunge:
Se non verrà trovata una soluzione alternativa, il Liceo Artistico sarà costretto a condividere la sede e a realizzare i doppi turni con il Liceo Scientifico, sede centrale dell’istituto.
Questa situazione, già di per sé molto disagevole, risulterebbe ancora più grave considerato che le aule del Liceo Scientifico non sono adeguate per contenere i banchi necessari alle attività del Liceo Artistico e per ospitarne i laboratori.
Sorte e difficoltà simili per gli studenti dell’Istituto Alberghiero ‘Principi di Grimaldi’, del Convitto dell’Alberghiero e della sezione staccata di Chiaramonte Gulfi dell’Alberghiero di Modica“.
Come abbiamo denunciato più volte – continua  la deputata Marialucia Lorefice -, la crisi finanziaria  delle città metropolitane e dei liberi consorzi comunali si ripercuotono innanzitutto sui servizi essenziali. Non possiamo altresì nascondere che una delle cause degli squilibri va sicuramente individuata nel prelievo forzoso, introdotto dai precedenti governi. Come governo stiamo mettendo in campo tutte le azioni necessarie per superare le criticità e siamo sicuri che ognuno farà la sua parte per individuare soluzioni”.
Abbiamo richiesto al Ministero dell’istruzione – concludono le deputate -, di intervenire per quanto di sua competenza per risolvere questa grave situazione. La disponibilità di ambienti didattici idonei allo svolgimento delle attività didattiche è fondamentale per garantire il Diritto allo Studio sancito dalla nostra Costituzione”.
- Pubblicità a pagamento -