Sfilata dei carretti siciliani: posticipata al 14 aprile causa maltempo

686
- Pubblicità a pagamento -

La terza edizione della “Sfilata dei carretti siciliani” in programma per domani, 22 marzo a Rosolini, è stata posticipata a causa delle cattive condizioni metereologiche. Si tratta di un rinvio per cause di forza maggiore per non rischiare di rovinare uno degli eventi più belli e caratteristici che si svolge a Rosolini.

La grande kermesse folcloristica si terrà il prossimo 14 aprile, nella giornata della Domenica delle palme. I trenta carretti siciliani attraverseranno le strade della città in mattinata per arrivare in piazza Garibaldi, alla fine della messa delle Palme che si celebra in chiesa Madre.

Abbiamo consultato il meteo e la Protezione civile – spiega Giovanni Spadola, organizzatore dell’evento – e la ragione ci ha portati a spostare di qualche settimana la sfilata.  Per il 22 marzo c’è il rischio della pioggia e del vento e per gli sforzi che sono stati messi in campo, sarebbe stato uno spettacolo riduttivo. Dopo essermi consultato con il parroco della Chiesa Madre ed avere informato il sindaco di Rosolini, di comune accordo abbiamo deciso di rinviare la sfilata al 14 di aprile. Ovviamente anche i proprietari dei carretti, banda musicale e sbandieratori, gli studenti delle scuole del posto, hanno condiviso il posticipo”.

Pubblicità a Pagamento

Il raduno per la sfilata della Domenica delle Palme, è alle 10,30 presso la Stele dell’Eremo di Croce Santa, in via Sant’Alessandra, nelle vicinanze delle scuole.

Qui ci sarà l’incontro con la banda musicale Casmene ed i piccoli amici della bandiera che sono i ragazzi dell’Istituto Sant’Alessandra, guidati dall’insegnante Margherita Carpenzano e gli allievi della scuola di ballo Daniele Longano con i loro genitori. A rafforzare la tipicità dell’evento , saranno anche i costumi della sfilata. Molti saranno i giovani che indosseranno abiti della tradizione siciliana.

Fonte: comunicato stampa – Rosolini, 21 marzo 2019

 

- Pubblicità a pagamento -