Via Gonzaga: le telecamere beccano gli “sporcaccioni”

5438
- Pubblicità a pagamento -

Proseguono i controlli sul territorio disposti dall’Amministrazione Comunale per individuare quei cittadini che continuano a lasciare rifiuti in modo indiscriminato, alimentando la diffusione di discariche a cielo aperto.

L’attività di monitoraggio, effettuata con l’ausilio di telecamere di videosorveglianza allestite in diversi punti della città, ha permesso di “pizzicare” nuovi sporcaccioni.

Pubblicità a Pagamento

Sono oltre 10 i fotogrammi che riprendono cittadini in preda, nello specifico lungo la Via Gonzaga, ad abbandonare rifiuti di ogni genere.

Si muovono spesso con il buio o nelle prime ore del mattino. Aprono il portabagagli e stivano di tutto. Poi, chiuso il portellone, ripartono lasciando “spazzatura e pattume” che deturpano le strade di Rosolini.

Un’abitudine che hanno parecchi rosolinesi a cui il “vizietto”, però, adesso costerà parecchio perché le telecamere li hanno beccati in flagranza.

L’amministrazione comunale di Rosolinii, dunque, alza il tiro nel contrasto al fenomeno  mettendo in atto un piano di repressione, e passa alle vie di fatto: le riprese video, ora al vaglio dagli agenti della Polizia Municipale, consentiranno di individuare con precisione gli esatti responsabili che saranno sanzionati con multe salate.

Finalmente il cerchio inizia a stringersi  attorno a quei trasgressori, oltre che irresponsabili, che non vogliono rispettare le regole della civile convivenza, danneggiando tutta la città.

 

- Pubblicità a pagamento -