Anche “Amici per la pesca” promuove raccolta pro Ucraina

Anche “Amici per la pesca” promuove raccolta pro Ucraina

[adrotate banner= “10”]

Una piccola goccia nel mare della solidarietà che in questi giorni sta coinvolgendo tutta Rosolini.

[adrotate banner= “20”]

Il gruppo “Amici della Pesca” ha voluto dire “presente” all’appello per gli aiuti da inviare in Ucraina e ha promosso una raccolta interna di generi di prima necessità che partiranno martedì mattina con il container promosso da alcune ditte rosolinesi.

[adrotate banner= “25”]

“Gli “Amici della pesca” -dice Corrado Cassarino in rappresentanza del gruppo-, non si ritrovano solo per le competizioni amatoriali, ma anche per supportare ed aiutare i nostri Fratelli Ucraini in questo momento di difficoltà.

Siamo tutti uniti nella speranza che questa inconcepibile guerra finisca presto e che ritorni la Pace”.

[adrotate banner= “31”]

“A tal proposito -aggiunge- ci siamo fatti promotori di una iniziativa umanitaria e di sensibilizzazione a favore dell’Ucraina invitando, oltre il gruppo “Amici in pesca Rosolini” anche tutti coloro che hanno voluto partecipare in questo gesto umanitario, soprattutto per i bambini che ne hanno attualmente più di  bisogno. L’iniziativa è stata accolta da molte persone di Rosolini e non con tanta sensibilità, volontà e favorevoli a collaborare a questo gesto di raccolta di prodotti tra alimenti, indumenti, coperte ecc.. cosicchè ne possano usufruire soprattutto mamme e bambini e in difficolta”.

[adrotate banner= “32”]

A promuovere l’iniziativa, oltre il presidente Corrado Cassarino, anche Corrado Cannarella, Simone Cassarino, Salvatore Abbate, Francesco Pirosa, la famiglia Santacroce-Immermina, e due avolesi, Salvatore Papale e Francesco Papale.

[adrotate banner= “33”]

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )