Anche i ristoratori rosolinesi scendono in piazza, domenica 1 novembre la loro manifestazione

Anche i ristoratori rosolinesi scendono in piazza, domenica 1 novembre la loro manifestazione

Un grande tavolo vuoto al centro di Piazza Garibaldi, ma da servire avranno solo un piatto principale che stavolta sarà il loro grido d’aiuto.

[adrotate banner=”10″]

Così una piccola rappresentanza di ristoratori rosolinesi ha scelto di scendere in piazza, giorno 1 novembre, per farsi sentire, per mostrare pubblicamente tutto il loro disagio e le loro difficoltà, scaturite ancora una volta a seguito delle ultime disposizioni emanate dal Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

[adrotate banner=”20″]

Ma già adesso ci tengono a chiarire che la loro sarà una posizione assolutamente pacifica e lo svolgimento della piccola manifestazione verrà soprattutto svolta nella massima sicurezza. Protesta, sì, ma soprattutto “informazione”.

[adrotate banner=”8″]

“Vogliamo manifestare il nostro disagio in modo pacifico, con tutte le sicurezze sanitarie anti-contagio” – dicono i ristoratori. “E soprattutto – continuano- scendiamo in piazza non perchè vogliamo additare qualcuno, ma solo perchè vogliamo tenere viva l’attenzione sul nostro settore e informare tutti su quali siano davvero le nostre quotidiane difficoltà a causa del nuovo dpcm sul Covid. Questo è il momento di stare uniti, tutti insieme, per dare voce al nostro settore”.

La manifestazione dei ristoratori è prevista per domenica 1 novembre, in Piazza Garibaldi, a partire dalle ore 17. 30.

 

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )