Atto vandalico al Plesso “Calcutta”: aule colpite da polveri estinguenti

1309
- Pubblicità a pagamento -

Un tappeto di polveri e vapori da estintore all’interno delle aule e un proiettore della L.I.M. leggermente manomesso, è lo scenario che stamani si è presentato agli occhi del personale scolastico della Scuola dell’Infanzia plesso “M.T. di Calcutta” dell’Istituto Comprensivo “F. D’Amico”.

Pubblicità a Pagamento

Nei giorni di chiusura dell’Istituto tra il 18 e 28 Aprile, ignoti individui si sono intrufolati nella scuola mettendo a segno questo vergognoso atto vandalico. Non è chiaro da quale punto siano entrati, ma sono stati trovati segni di scasso nella porta d’ingresso posteriore, dalla parte di Via Minghetti.

Stamani, constatata la situazione, al Dirigente Scolastico, la Dott.ssa Maria Chiara Ingallina, non è rimasto altro che chiamare i Carabinieri della locale stazione.

Sul posto è prontamente intervenuta una pattuglia per effettuare un accurato esame ed accertare eventuali danni.

L’Amministrazione Comunale, a tutela e salvaguardia della salute degli studenti e docenti del Plesso, ha subito disposto, tramite un’ordinanza sindacale, la sospensione dell’attività didattica nella giornata odierna. Questo, anche per consentire gli interventi di ripristino e pulizia della struttura.

Da domani – 30 aprile – le lezioni riprenderanno regolarmente.

Questo vandalismo gratuito suscita profonda indignazione: ci si augura che gli artefici di questo triste e stupido gesto si rendano conto che “ogni danno arrecato alla scuola è un danno che si fa ai bambini“.

- Pubblicità a pagamento -