“Buona fortuna Rosolini, ne hai tanto bisogno”, Gennaro ritira la sua candidatura a sindaco

“Buona fortuna Rosolini, ne hai tanto bisogno”, Gennaro ritira la sua candidatura a sindaco

[adrotate banner=”33″]
Giornata di colpi scena in politica.
[adrotate banner=”10″]
A servire l’ultimo, stavolta con il rammarico di una buona parte della città, è l’Avvocato Pinello Gennaro. Con un lungo post sul suo profilo facebook ha annunciato pochi minuti fa il ritiro dalla corsa come candidato sindaco per le prossime amministrative.
Alla base della sua scelta la direzione scelta dal centro destra cittadino che “ha scelto di affidare il nuovo corso a Tino Di Rosolini, Corrado Roccasalvo, Elio Basilico, Corrado Rizza”.
[adrotate banner=”20″]
Quello di Pinello Gennaro infatti, come dichiarò in una intervista sul nostro Corriere Elorino cartaceo di giugno, era il sogno di vedere realizzato a Rosolini “il grande, unito e compatto centrodestra”, sogno oggi infranto o meglio dirottatosi tutto nel nome del candidato sindaco Tino Di Rosolini. Solo ieri l’adesione di Fratelli d’Italia e Rosolini La Nostra Terra sul candidato Di Rosolini.
[adrotate banner=”25″]
Che Pinello Gennaro abbia scelto di abbandonare la corsa ha provocato stupore e rammarico in città. Nessuno se lo sarebbe aspettato.
Il suo lungo post, sui social, di poche ore fa, in cui ufficializza il suo ritiro:
“In questi mesi abbiamo lavorato incessantemente per presentare alla città un nuovo progetto che unisse le risorse umane e valoriali dei Movimenti Civici alle forze del centro destra, per offrire alla città una alternativa credibile basata su una squadra di governo fatta di gente affidabile e competente. Abbiamo condiviso un progetto che desse un nuovo volto alla coalizione del centro destra in città , spendendo i nostri uomini migliori.
Lo abbiamo fatto senza bisogno di chiedere tessere di partiti , senza garantire pacchetti di voti, ma offrendo alla coalizione solo il nostro vissuto umano e professionale, unitamente al nostro patrimonio valoriale, quale garanzia illimitata di uomini e donne liberi e con tanta passione civica.
Con grande rammarico dobbiamo constatare che il centro destra ha scelto di affidare il nuovo corso a Tino Di Rosolini, Corrado Roccasalvo, Elio Basilico, Corrado Rizza … Vedete non si tratta di preclusioni personali. Da loro ci dividono metodi e contenuti del fare politica. Le nostre mani non hanno mai nominato dirigenti medici, infermieri, portantini, non abbiamo mai chiesto o reclamato posti di governo o sottogoverno, incarichi e prebende varie, non abbiamo progetti o progettisti da sponsorizzare, viviamo dignitosamente del nostro lavoro e il nostro impegno politico è stato sempre rivolto a dare un contributo in termini di opportunità a questa Città.
[adrotate banner=”31″]
“Abbiamo assistito attoniti nell’ultimo periodo – continua- a continue fibrillazioni politiche, a tatticismi esasperati di gente incapace di assumersi la responsabilità della decisione, gente a cui interessa in maniera cinica solo vincere le elezioni senza guardare al buon governo della città, di gente che sale sul palco con te dicendo che sei il miglior Sindaco per questa città e che senza alcun motivo apparente ti rinnega, di gente che firma comunicati e l’indomani li contraddice nei fatti , a gente che partecipa ad incontri e riunioni di giorno e la notte fa altrettanto con quelli del genio guastatori.
Non ci sono quindi le condizioni di agibilità ed affidabilità politica per accettare la candidatura di Sindaco offerta dagli alleati al Movimento Etica. Ringraziamo tutti quelli che ci hanno creduto con sincerità ed in particolare i tanti giovani, donne ed uomini che hanno dato la disponibilità per spendersi in prima persona in questo progetto, riconoscendosi anche nella credibilità di chi lo avrebbe dovuto coordinare.
Auguro Buona fortuna alla mia città che ne ha tanto di bisogno e concludo con le parole del grande Vasco nella canzone un mondo migliore che dice: “essere liberi consta sempre qualche rimpianto“ il mio di rimpianto resta quello di non aver potuto servire come merita la mia città ed i miei concittadini.
In bocca al lupo .
[adrotate banner=”32″]
Tantissimi i commenti al post dell’Avvocato. Tra il rammarico di tanti cittadini che scrivono che “la città ha perso l’unica opportunità dio avere un sindaco di spessore”, c’è anche chi non vede di buon occhio il suo ritiro: “In qualsiasi “confronto” che può essere politico, sportivo o sociale non si può pensare di parteciparvi solo da vincitore o probabile vincitore – scrive un cittadino. Non si può e non si deve necessariamente “vincere facile”..cio’ che conta veramente è credere in ciò che si fa anche se si è “non corazzati” !

Intanto anche Dino Gennaro, Lega Rosolini che fino a ieri era a sostegno dell’Avvocato, commenta sul profilo dell’ex candidato sindaco: ”

Caro Pinello, comprendo la tua amarezza ma come la tua designazione a candidato sindaco ci ha visto impegnati in estenuanti riunioni anche il tuo disimpegno da candidato Sindaco sarebbe dovuto passare da un confronto, un’altra occasione di buona politica mancata. Siamo stati licenziati con un messaggio whatsapp!”
CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )