Contributo di 17.500 euro alla Misericordia di Rosolini

431
- Pubblicità a pagamento -

Il responsabile del settore “Servizi Sociali”, Salvatore Covato, ha impegnato la somma di 17.500 euro quale contributo forfettario alla Confraternita di Misericordia di Rosolini. Un contributo che, si legge nella determinazione, “non può considerarsi un corrispettivo ma il giusto riconoscimento da parte dell’Ente Comune nei confronti di un’associazione che rappresenta per l’intera comunità cittadina un punto di riferimento certo e affidabile”.

- Pubblicità a pagamento -