Di Stefano (Piazza Civica): “Nemmeno il Giro di Sicilia convince Noto a chiudere il cantiere della rotatoria?”

Di Stefano (Piazza Civica): “Nemmeno il Giro di Sicilia convince Noto a chiudere il cantiere della rotatoria?”

Fonte: Comunicato Stampa Piazza Civica

“Una incompiuta tra le tante incompiute del Comune di Noto? Non vorremmo pensarlo, ma i cittadini aspettano ancora di vedere conclusi i lavori della Rotatoria di Contrada Cipolla. Il Comune di Noto non perda più tempo”

A sollevare la questione, che dopo il polverone dei primi giorni è di nuovo caduta nel dimenticatoio, è l’ex Assessore ai Lavori Pubblici Carmelo Di Stefano, oggi candidato nella lista Piazza Civica a sostegno di Pippo Incatasciato che lo ha designato tra i suoi assessori.

Lo stesso Di Stefano ha promosso nel 2019 una serie di incontri per permettere finalmente, dopo 9 anni di attesa, la realizzazione della rotatoria. “Realizzata sì, ma ancora non completata – dice Di Stefano – non vorremmo aspettare il Comune di Noto per altri 9 anni solo per avere illuminazione e segnaletica”.

“A Rosolini, – continua- in questi giorni si sta provvedendo al rifacimento del manto stradale di Via Paolo Orsi per renderla decorosa al passaggio dei professionisti del Giro di Sicilia. Il Comune di Noto, al pari, potrebbe approfittarne, data anche la sua fama a vocazione turistica e patrimonio dell’UNESCO, invece dimostra di non avere alcun interesse per il territorio. La rotatoria è in stato di degrado, resta ancora un cantiere aperto ed è un pericolo serio per chi la percorre.

Sappiamo, perchè così ha dimostrato, che il Comune di Noto, non considera importante questo tratto di strada tanto quanto noi, ma approfitti almeno del passaggio del Giro di Sicilia per restituirgli decoro immediato. È frustrante che i cittadini debbano aspettare questi eventi per vedersi riconosciuto ciò che gli spetterebbe di diritto, ma forse la visibilità dell’evento può essere l’unico modo per far muovere il Comune di Noto. Quel cantiere è ancora pericoloso e siamo stanchi di aspettare anni solo per vedere realizzate delle eterne incompiute!”

 

 

CATEGORIE
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )