Domenica 7 ottobre la prima “Festa dello Sport”

196
- Pubblicità a pagamento -

Rosolini città dello sport”. Lo abbiamo ripetuto tante volte, lo ribadiamo anche adesso.

Se c’è una cosa che avvalora in modo particolare la rete sociale e le relazioni umane di Rosolini, questa cosa è lo sport. Tantissime sono le realtà, le associazioni, le discipline sportive della città che accomunano il cuore dei rosolinesi e che giorno 7 ottobre scenderanno in campo per un’unica giornata all’insegna dell’attività fisica e dei giochi di squadra.

Alla guida della “Festa dello Sport”, che si terrà presso il Palazzetto dello Sport, c’è Bruno Botindari, ideatore e realizzatore della manifestazione che verrà organizzata con la partecipazione di tutte le reltà sportive di Rosolini che hanno deciso di rendersi parte attiva dell’evento.

Il manifesto parla chiaro: “Le associazioni sportive si presentano e si rappresentano”. Si presentano alla città fornendo un’ampia scelta per quanti, tra bambini, giovani e meno giovani vorranno cimentarsi in quealche particolare sport. Sara quindi l’occasione per i rosolinesi di provare e scegliere l’attività che fa per sé.

La kermesse, che si terrà dalle 9.00 alle 13.00, sarà aperta dall’esibizione degli sbandieratori dell’Istituto Comprensivo “S.Alessandra”. A fornire il proprio contributo alla giornata, anche l’Avis di Rosolini che donerà dei palloncini ai più piccoli, che si spera saranno i futuri atleti di Rosolini.

Vogliamo dare il meglio per la nostra città – assicura l’organizzatore, Bruno Botindari – , pensiamo e crediamo fermamente che lo sport possa veramente migliorare la nostra vita, possa aprire delle nuove opportunità e perché possa aiutarci a sviluppare relazioni umane tramite viaggi e sempre nuovi incontri”.

Mettersi insieme, confrontarsi e fare rete per una grande festa che vedrà il “Palatricomi” protagonista di una giornata straordinaria di condivisione.

 

- Pubblicità -