“Esclusi” dal bando dell’illuminazione, il Comune avvia il ricorso al Tar

285
- Pubblicità a pagamento -

Lo aveva annunciato il sindaco Pippo Incatasciato e adesso è arrivata la deliberazione della giunta comunale contro di proporre il ricorso contro l’esclusione del Comune di Rosolini dal bando per il miglioramento della pubblica illuminazione.

Nella seduta di ieri, la giunta comunale ha infatti autorizzato il legale dell’Ente a proporre ricorso al Tar contro il decreto n.94 dell’8 febbraio scorso emesso dall’Assessorato regionale dell’Energia e dei servizi di Pubblica Utilità. Secondo l’Amministrazione, infatti, la trasmissione della domanda di partecipazione da parte del Comune di Rosolini “è stata effettuata entro le ore 12 del 90° giorno successivo alla data di pubblicazione dell’avviso sulla Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana” e che le “clausole del bando devono interpretarsi nel senso di favorire la massima partecipazione, la domanda non poteva essere dichiarata non ricevibile/non ammissibile”.

Adesso sarà il responsabile del 1° settore comunale, Agostino Bonomo, a procedere al conferimento dell’incarico ad un professionista per la difesa dell’Ente.

- Pubblicità -