Giochi Sportivi studenteschi, ottimi risultati per gli studenti dell’ISS “Archimede” di Rosolini

Giochi Sportivi studenteschi, ottimi risultati per gli studenti dell’ISS “Archimede” di Rosolini


Le attività sportive nel contesto scolastico educativo maturano risultati di rilievo.

[adrotate banner= “10”]

Negli ultimi anni, a causa dell’emergenza epidemiologica, gli studenti non hanno potuto esprimere il valore delle proprie competenze nell’ambito dei Giochi Sportivi Studenteschi (GSS) che, finalmente, in questo anno scolastico 2021/2022, ritornano in auge su tutto il territorio provinciale e nazionale.

L’organizzazione della partecipazione ai GSS si deve alla costanza e all’impegno di tutto il Dipartimento di Scienze Motorie dell’Istituto Superiore “Archimede” di Rosolini, coordinato dal prof. Cesare Cataudella, abile professionista del settore e grande figura di riferimento per tutti gli studenti dei tre indirizzi di studio LICEO, ITIS, IPCT. Veterano nella gestione della competizione, nella definizione dei ruoli e nelle strategie di gioco, il docente di Scienze Motorie, con accortezza e sollecitudine, ha dato slancio alla validità degli studenti che si sono distinti per merito in diverse specialità sportive di vari tornei.

[adrotate banner= “20”]

Ultima classificazione per gli studenti è stata la finale provinciale di pallatamburello a Siracusa, disputata venerdì 13 maggio 2022.

[adrotate banner= “25”]

Il prof. Cataudella esprime la sua soddisfazione per i risultati ottenuti dagli studenti dell’Archimede, unica scuola della provincia presente ai GSS: “Senza rinunciare alla gioia del divertimento, alla forza della socialità e ai sorrisi spensierati, in un periodo epocale gravemente condizionato dalla normatività e dal divieto, gli studenti hanno mostrato di sapere esprimere sportivamente, forza e vigore, impegnandosi attivamente e sinergicamente per la meritata classificazione raggiunta”.

[adrotate banner= “31”]

La Dirigente Scolastica dott.ssa Maria Teresa Cirmena, appresa la notizia, si complimenta con gli studenti, definendo la classificazione oltre un meritato successo all’impegno profuso, “una valida esperienza sportiva, educativa ed emotiva“.

Prof.ssa Maria Di Noto

[adrotate banner= “32”]

[adrotate banner= “33”]

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )