Merito ai centisti dell’Istituto Superiore “Archimede”

Merito ai centisti dell’Istituto Superiore “Archimede”

La scuola di qualità si pregia di riconoscere doti professionali e virtù umane per l’ennesimo anno scolastico. Un plauso agli studenti dell’Istituto di Istruzione Secondaria Superiore “Archimede” che si sono distinti completando il quinquennio di studi con il massimo dei voti.

Dall’anno 2017 all’anno 2021. Un quinquennio volge al termine, dalle emozioni e dai tremori iniziali del primo anno di scuola superiore, i neodiplomati giungono con fierezza alla realizzazione dei propri sogni e delle aspettative riservate desiderate. Il valore dei centisti dell’Archimede rappresenta una vera ricompensa agli innumerevoli sacrifici vissuti nel lustro conclusosi, purtroppo, con le paure e le ansie provocate dai disagi della pandemia.

Il 30 giugno 2021 è terminato l’Esame di Stato all’Archimede di Rosolini. Sui 130 diplomati, 17 studenti hanno ottenuto la votazione di 100/100. Sono sei, invece, gli studenti centisti che hanno conseguito anche la lode.

Grandi risultati d’eccellenza alla maturità – commenta la Dirigente Scolastica, Maria Teresa Cirmena – nonostante le difficoltà dell’anno scolastico che si è appena concluso e i trascorsi del precedente, i neodiplomati hanno mostrato senso di solidarietà, responsabilità, impegno, costanza e perseveranza. Congratulazioni vivissime, ragazzi e ragazze! Siate fieri del coraggio mostrato, da questo momento in poi proiettate il vostro impegno e la vostra dedizione alla formazione di nuove conoscenze, competenze e abilità, sia verso il mondo universitario e sia verso l’ambito lavorativo. Non precludetevi nulla nella nuova pagina della vostra vita. Avete vissuto nell’ultimo biennio, l’esperienza della DAD a cui vi siete adattati con flessibilità ed autonomia mostrando potenzialità nascoste che vi hanno consentito di gestire con curiosità, forza e determinazione l’aspetto educativo-didattico. Andate, correte, sognate con tenacia e caparbietà”.

La Dirigente Scolastica dell’IIS Archimede, dott.ssa Maria Teresa Cirmena

La comunità scolastica dell’Archimede è orgogliosa di esprimere un vivo ringraziamento ai giovani diplomati perché sono la testimonianza di un apprendimento serio e responsabile, collaborativo, propositivo, positivo e competitivo, che ha fatto registrare progressi notevoli, determinando l’acquisizione di un eccellente livello di preparazione in tutti gli ambiti disciplinari.

Vogliamo porgere un encomio speciale a tutto il personale di tutte le classi dei tre indirizzi di studio dell’Istituto Superiore Archimede (LICEO, ITIS, IPCT) che è stato in grado di supportare, proficuamente, umanamente e professionalmente con efficacia, efficienza e produttività, questi piccoli grandi uomini e queste piccole grandi donne, nonostante le difficoltà della situazione epidemiologica– conclude la Cirmena-. Con l’Esame di Stato termina un altro anno difficile, contrassegnato dallo stravolgimento che il Covid ha portato nelle nostre vite e nel mondo intero. Abbiamo vissuto difficoltà e timori, ma abbiamo anche imparato che la scuola rimarrà sempre quel luogo, fisico e virtuale, in cui insieme si sperimentano e si scoprono nuove situazioni e nuove esperienze, ove si impara, si cresce, si ama”.

Prof.ssa Maria Di Noto

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )