Non accetta la separazione, prende a calci la porta d’ingresso dell’ex moglie

2363
- Pubblicità -

Nelle prime ore della giornata odierna i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Noto sono intervenuti a Rosolini, allertati da una donna impaurita dalla presenza dell’ex marito davanti casa. Nella circostanza l’uomo, non accettando la separazione in atto dalla ormai ex moglie, nell’estremo tentativo di riallacciare i rapporti con la donna, resosi conto dell’impossibilità di tale intento, ha cominciato ad andare in escandescenze e prendere a calci e pugni la porta di ingresso dell’abitazione della donna. Prontamente intervenuti i Carabinieri hanno riportato l’uomo alla calma, accompagnandolo presso la sua abitazione.

- Pubblicità -