Progetto Area di servizio, Lega Rosolini: “Troppi ritardi per la votazione in Consiglio”

303
- Pubblicità a pagamento -

Si accendono ancora i riflettori sul progetto di realizzazione di un’area di servizio con annesso un distributore di carburante, bar e motel che dovrebbe nascere  nei pressi dell’area Pip.

Il progetto dell’area di servizio della ditta Spatola-Minardo che dovrebbe nascere nei pressi dell’area Pip
Pubblicità a Pagamento

Un punto “soprasseduto” non appena giunto in Consiglio Comunale perchè richiedeva ulteriori accordi da tradursi in “urbanistica contrattata”. Il punto tornerà nel prossimo consiglio comunale di giovedì 11 luglio. Intanto arriva una nota stampa della Lega Rosolini che ha incontrato la Ditta Spatola- Minardo che ha presentato il progetto ed è in attesa di risposte. 

Il testo di Lega Rosolini: 

Una Delegazione della Lega ha incontrato la ditta Spatola-Minardo, promotrice per la
realizzazione di una nuova area di servizio sulla Rosolini Pachino in prossimità
dell’imbocco dell’autostrada Gela Siracusa. La ditta Spatola-Minardo lamenta tempi troppi
lunghi e ritardi da parte del Comune di Rosolini per la votazione in consiglio comunale
della variante puntuale.
Non ci sono dubbi che la città abbia urgentemente bisogno di un nuovo ed efficiente PRG,
non è possibile un’urbanizzazione selvaggia e ad personam. Il PRG è scaduto da circa 10
anni, nell’ultimo trimestre l’amministrazione Calvo ed oggi l’amministrazione Incatasciato
sta procedendo in maniera celere allo studio del PRG, ma l’importanza e l’impatto socioeconomico dello strumento urbanistico necessita di una attenta e puntuale analisi che
richiede tempo. Nelle more della realizzazione del nuovo strumento urbanistico non è però
possibile paralizzare lo sviluppo di nuove attività soprattutto se, come quella da realizzare,
sono ossigeno per la città: creano nuove economie e posti di lavoro.
Considerato che la ditta ha già effettuato ingenti investimenti si inviata l’organo consiliare a
trattare con urgenza la problematica, esigendo anche gli oneri dovuti in questi casi per
dettato normativo.

Il Presidente Direttivo Lega Rosolini
Pierpaolo Capozio

- Pubblicità a pagamento -