Raccolta plastica da “record”, Spadola: “Merito di tutti”

687
Il consigliere Giovanni Spadola
- Pubblicità -

“Entro il 31 luglio la città sarà una bomboniera”. Arrivano i primi risultati nella gestione della raccolta dei rifiuti, risultati che sono il segno che la città sta rispondendo positivamente al lavoro effettuato dal nuovo assessore all’ecologia Giovanni Spadola, impegnato praticamente 24 ore su 24 a far rispettare il decoro in città.

- Pubblicità -


Un segnale importante è arrivato ieri dalla raccolta differenziata della plastica, servizio che ha fatto registrare un incremento da “record” che, se dovesse continuare con questo ritmo, porterà a un risparmio considerevole sui costi del servizio.
“Venerdì scorso è stato raccolto un solo furgoncino di plastica -dice Spadola-. Ad una settimana di distanza, ieri, abbiamo raccolto ben 10 autocompattatori e questo vuol dire che la gente ha voglia di fare la raccolta differenziata e di rispettare il calendario che abbiamo nuovamente pubblicizzato in questi giorni. Grazie ai cittadini possiamo raggiungere obiettivi importanti. Tutta questa plastica raccolta ci verrà pagata e questo si tramuterà in risparmio sulla bolletta della Tari”.


Inoltre sono stati avviati interventi di pulizia sia al parco Giovanni Paolo II (dove sarà ripulita anche la vasca), che in altre zone della città, anche periferiche.


“Il nostro impegno è costante e forse la gente sta capendo gli sforzi che stiamo producendo per tenere pulita la città. Lavoriamo senza sosta, anche i sabati pomeriggio, nelle ore notturne, dalla mattina alle 5 per superare le emergenze e portare tutto alla normalità. Ripeto: entro il 31 luglio la città sarà una bomboniera, e toccherà ai cittadini aiutarci a salvaguardarla”.

- Pubblicità -