Replica dell’ingegnere Mingo agli articoli della stampa locale sul suo “auto incarico”

1078
- Pubblicità -

In merito ad alcuni articoli comparsi sulla stampa locale circa l’auto incarico dell’ingegnere Corrado Mingo quale responsabile della sicurezza nei lavori di rifunzionalizzazione dell’area mercatale di viale Paolo Orsi, lo stesso responsabile dell’Utc del Comune di Rosolini interviene con una nota stampa in cui afferma: «Ad alcuni giornalisti locali è sembrato bizzarro, al altri scandaloso…ma può sembrare bizzarra o scandalosa  una cosa fatta nell’adempimento delle proprie funzioni e nel pieno rispetto della norma? Sarebbe bastato consultare cosa dice in proposito il codice dei contratti (Dlgs 163/06), all’art. 90 per capire che gli incarichi professionali debbono essere espletati di norma dagli uffici tecnici delle stazioni appaltanti, e quindi conferiti dal Responsabile della stessa stazione, nella fattispecie dal sottoscritto. Tali incarichi non prevedono liquidazione di onorari, ma al più incentivi contemplati dall’arti.92 dello stesso Dlgv e regolamenti dell’Ente. Nella fattispecie neanche quello, e non è la prima volta che il sottoscritto con altri tecnici dell’ufficio funge da “tappabuchi” per spirito di servizio. Di certo non chiediamo medaglie per questo, ma da qui alla diffamazione che s’ingenera nel fare allusioni e dare notizie tendenziose ne passa di acqua… Sarebbe bastato una consultazione per dare la giusta informazione ed evitare inutili polemiche».

- Pubblicità -

Giovanna Alecci

- Pubblicità -