Rischio idrogeologico, affidata la progettazione per la messa in sicurezza di Via Bellini-Via Rimembranza

Rischio idrogeologico, affidata la progettazione per la messa in sicurezza di Via Bellini-Via Rimembranza

[adrotate banner=”10″]

Con determina del 4° settore del 24 maggio 2021, è stata affidato l’incarico di progettazione esecutiva per i lavori di mitigazione del rischio idrogeologico all’Ingegnere Rosario Nunzio Grasso,  con studio a Catania, che ha offerto il ribasso sull’importo a base di gara del 61% e quindi per un importo complessivo di €.11.629,98 (oltre €.465, 19 per Inarcassa al 4% ed €.2.660,93 per IVA al 22% in totale di€.14.756,10).

[adrotate banner=”20″]

Il 4° settore, con l’Ingegnere Capo Corrado Mingo, ha proceduto lo scorso marzo all’indizione di una manifestazione d’interesse. La progettazione di che trattasi è inerente la raccolta delle acque bianche in Via Bellini – Via Rimembranza, grazie al finanziamento di 55 mila euro ottenuto dall’ex Assessore ai Lavori Pubblici Carmelo Di Stefano, un successo per il Comune di Rosolini annunciato dallo stesso tramite stampa dopo la pubblicazione del decreto del Ministero dell’Interno che confermava finanziamenti, per la messa in sicurezza del territorio rosolinese, per un totale di 145 mila euro. 

L’ex assessore ai lavori pubblici, Carmelo Di Stefano

“Si concretizza oggi, grazie agli uffici – dice Di Stefano- l’immane lavoro che abbiamo portato avanti in tema di dissesto idrogeologico ottenendo somme corpose, tutti finanziamenti che garantiranno finalmente la messa in sicurezza di tante zone del territorio con la programmazione di una serie di interventi necessari a evitare i pericoli di sempre. Si tratta di risorse finanziarie a fondo perduto per la copertura della progettazione definitiva ed esecutiva, e in quanto tali non intaccheranno le casse dell’Ente.

Attingere a finanziamenti regionali, statali ed europei per garantire la crescita su più fronti del nostro territorio, nonostante il dissesto, è sempre stato il nostro obiettivo, con finanziamenti a beneficio della città tutta e della sua sicurezza. Sicurezza sempre annunciata e mai, fino ad oggi, concretizzata. Attingere ai finanziamenti richiede tempo e non sempre gli amministratori arrivano a vedere realizzato ciò per cui hanno lavorato, ma siamo felici che la città continui a raccogliere i frutti del lavoro che abbiamo seminato con passione e sacrificio”.

[adrotate banner=”25″]

Nello stesso decreto, i finanziamenti ottenuti sono stati, oltre ai 55 mila euro per la raccolta delle acque bianche in Via Bellini – Via Rimembranza, 30 mila euro per il prolungamento Via Gonzaga, da Via G.Pascoli a Via C. Battisti 60 mila per Via Manzoni – Via Giulia. 

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )