Risse e disordini a Marzamemi, il sindaco Petralito “spegne” la musica

Risse e disordini a Marzamemi, il sindaco Petralito “spegne” la musica

[adrotate banner= “10”]
Sospesi da oggi e fino a nuove disposizioni, in tutto il territorio del Comune di Pachino, gli eventi di intrattenimento musicale attuati all’esterno degli esercizi pubblici, nelle aree pubbliche e nei luoghi aperti al pubblico.
[adrotate banner= “20”]
L’ordinanza è stata emanata oggi dal sindaco di Pachino Carmela Petralito a seguito dei fatti accaduti nei giorni scorsi che hanno portato a disordini e risse.
[adrotate banner= “25”]
Nelle aree autorizzate all’esterno dei locali ed esercizi pubblici, è però consentita unicamente la diffusione sonora di sottofondo internamente alla sola area pertinenza, a volume tale da non costituire immissione all’esterno della stessa area.
[adrotate banner= “31”]
“Le disposizioni di questa ordinanza -dice il sindaco Petralito-, si applicano a tutti gli esercizi di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, agli esercizi di somministrazione
annessi, compresi gli stabilimenti balneari e ai bar ed ai locali ed esercizi pubblici del
territorio comunale”.
Per chi viola l’ordinanza è prevista una multa da 25 a 500 euro. In caso di violazione continuata prevista la chiusura del locale per 7 giorni.
[adrotate banner= “32”]
La piazzetta “bianca” di Marzamemi, nei pressi della diga foranea, è intanto destinata alla sosta dei veicoli dei residenti e dimoranti, autorizzati a mezzo pass rilasciato dal Comune di Pachino, negli orari di vigenza della ZTL. Fino al 30 giugno saranno comunque validi i pass già rilasciati.
[adrotate banner= “33”]
CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus (0 )