Ritinteggiata la panchina rossa di Corso Savoia, il sindaco: “Grazie al pittore Giampiero Calì”

Ritinteggiata la panchina rossa di Corso Savoia, il sindaco: “Grazie al pittore Giampiero Calì”

COMUNICATO STAMPA
“Questa amministrazione non solo lavora no stop, ma riesce anche a svegliare le coscienze dei cittadini onesti, dei lavoratori, delle persone che portano da mangiare a casa ai propri figli.
Plaudo alla sensibilità dell’artigiano Giampiero Calì che nella ‘Giornata contro la violenza alle donne’, di sua spontanea volontà ha ritinteggiato di rosso la panchina di corso Savoia per commemorare la nostra concittadina, Laura Pirri, morta per femminicidio ed ha fatto un restyling sulla scritta commemorativa della scrittrice Ignazia Iemmolo”.
È il sindaco di Rosolini, Giovanni Spadola a dire grazie alla categoria per la disponibilità dichiarata all’amministrazione. “Riesco anche a commuovermi quando, muratori, fabbri, pittori, si mettono a disposizione per la il bene di Rosolini. Si badi bene che lo fanno senza chiedere nulla in cambio. Questa mattina è stato Giampiero Calì a farsi avanti”.
Il 25 novembre è molto sentito dalla Comunità di Rosolini che non dimentica la tragedia del marzo 2017 quando in un’abitazione popolare di via Eloro si consumò una tragedia. Una giovane mamma, Laura Pirri, rimase vittima del suo aguzzino che con un fornellino da campeggio le diede fuoco davanti agli occhi smarriti del suo bambino. Laura Pirri morì due settimane dopo al Civico di Palermo per le gravi ustioni riportate. Subito dopo il femminicidio si parlò di un incidente domestico. Versione mai creduta dalla dirigente dell’epoca del Commissariato di polizia di Pachino, Maria Antonietta Malandrino, che con la sua tenacia scoprì che Laura Pirri fu bruciata viva dal suo compagno, poi finito in carcere.
E stasera Rosolini scenderà in piazza nell’ambito della manifestazione “Non è una passeggiata” e dopo avere attraversato le strade principali del Centro storico si fermerà per un momento di raccoglimento davanti alla stele commemorativa della giovane mamma vittima del femminicidio.
CATEGORIE
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )