Sfiducia, rigettato il ricorso del sindaco, Tino Di Rosolini: “Restituito alla città il diritto al voto”

Sfiducia, rigettato il ricorso del sindaco, Tino Di Rosolini: “Restituito alla città il diritto al voto”

“Oggi è una bella giornata per la città”. Così l’ex consigliere comunale Tino Di Rosolini commenta a caldo la sentenza del Tar di Catania che ha rigettato il ricorso avanzato dall’ex Sindaco Pippo Incatasciato contro la mozione di sfiducia.

“È stato cassato in maniera negativa il ricorso del sindaco che si sentiva leso rispetto al comportamento del Consiglio Comunale – continua-, ed è un giorno importante per la città proprio perchè può avere restituito il diritto al voto con la possibilità di scegliere il suo nuovo sindaco”.

Di Rosolini è stato uno dei 10 consiglieri che ha votato favorevolmente la mozione di sfiducia all’ex Primo Cittadino. “Un sindaco – dice- che ha perso per strada tutta la sua maggioranza e infatti questo sfaldamento è stato rappresentato dal fatto che poco prima del voto della mozione non c’era più nè un vicesindaco nè una giunta comunale. Oggi la sentenza del Tar è molto chiara e legittima quell’atto consiliare. Non abbiamo avuto bisogno del ricorso incidentale, la forza dell’atto deliberato del Consiglio Comunale era ed è sufficiente”.

A difendere i 10 consiglieri sfiducianti è stato l’Avvocato Pinello Gennaro che l’ex consigliere ringrazia: “Ringrazio l’avvocato per la lealtà di comportamento con cui ci ha difeso in sede giuridica, e devo ringraziare anche tutti i consiglieri comunali che hanno votato la sfiducia perchè con questa mozione hanno dimostrato di essersi mossi non per difendere il loro ruolo, ma per fornire alla città un nuovo sindaco, una nuova maggioranza e un nuovo riscontro amministrativo positivo. Per questo  sono contento. Si potrà tornare a votare assieme a tanti altri comuni”.

E poi il suor riferimento diretto all’ex sindaco: “Spero che Incatasciato capisca il valore di questa sentenza e assuma un atteggiamento che non faccia perdere altro tempo alla città. Abbiamo perso 2 anni e mezzo con una sindacatura incosciente e adesso dobbiamo recuperare il tempo perduto. La città, ne sono certo, comincerà a respirare da adesso aria nuova e fermento nuovo”.

CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )