Sortino risponde a “Mente e Cuore”: “Siete complici del saccheggio, abbiate il pudore di tacere”

Sortino risponde a “Mente e Cuore”: “Siete complici del saccheggio, abbiate il pudore di tacere”

[adrotate banner= “10”]
“Sono a dir poco sconcertato per le paranoie del gruppo politico Mente e Cuore che lamenta il mancato coinvolgimento del consiglio comunale a 100 giorni dal suo insediamento. Voglio ricordare ai fondatori di Mente e Cuore, ben rappresentati dall’assessore Tonino Floriddia, che insieme al Pd sono stati parte integrante dell’amministrazione Incatasciato e dopo la dichiarazione di dissesto, per tre anni di fila dal 2019 in poi, non hanno presentato neppure il bilancio portando all’Ente un danno erariale. Abbiano il pudore di tacere”.
[adrotate banner= “20”]
Replica così il presidente del Consiglio comunale Corrado Sortino alla lettera che il Movimento, rappresentato in aula da una sola consigliera, ha inviato a tutti i rappresentanti dell’aula.
[adrotate banner= “25”]
“Si tratta di un bell’assist per fare sapere ai cittadini di Rosolini il malgoverno del passato, con prebende ed incarichi da 5 mila euro al mese – dice Corrado Sortino – Insieme al sindaco stiamo lavorando per portare all’attenzione del Consiglio, il bilancio stabilmente riequilibrato dopo le spese pazze dei governi precedenti. Sull’argomento ho già chiesto la convocazione della conferenza dei capigruppo. Certe follie nelle spese hanno portato il Comune di Rosolini al dissesto finanziario. Vi faccio qualche esempio. Stanziavano 80 milioni di lire per il Carnevale senza avere la copertura finanziaria per far fronte alle spese”.
[adrotate banner= “31”]
“Oggi la nostra amministrazione -prosegue Sortino – si ritrova a pagare mutui su mutui e col dissesto finanziario il sindaco Spadola non è in condizioni di pagare neppure una carrozzina per i disabili oppure dare un contributo a una famiglia indigente. Dalla precedente amministrazione non abbiamo ereditato alcun progetto ma soltanto debiti che la nostra comunità dovrà pagare”.
[adrotate banner= “32”]
Il presidente del consiglio comunale ricorda che l’amministrazione Spadola con zero centesimi nelle casse comunali ha garantito i servizi per la città ed ha reso più vivibile la città. “L’attuale amministrazione – dice Corrado Sortino – sta dimostrando di avere gli ‘attributi’ perché dopo gli sprechi del passato, non ha fermato i servizi primari, anzi li ha potenziati e sta lavorando anche ai progetti che serviranno a fare rinascere una Rosolini che è stata vittima, per una trentina di anni, di un ‘saccheggio pubblico’. Tutto questo a costo zero. La città ha il diritto di sapere chi sono i buoni ed i cattivi. Lagnarsi per il ritardo della convocazione dell’aula, è soltanto un rigurgito nostalgico per tornare al passato”.
Fonte comunicato diramato con email [email protected]
[adrotate banner= “33”]
CATEGORIE
TAGS
Share This

COMMENTS

Wordpress (0)
Disqus ( )