Stipendi in ritardo di 4 mesi, dipendenti in protesta indossano i gilet

2124
- Pubblicità a pagamento -

Dall’ufficio tecnico, ubicato in via Sipione, agli uffici dello Stato Civile e Tributi di via Tobruk. I dipendenti del Comune si Rosolini hanno indossato i gilet gialli e arancioni in forma di silenziosa protesta per il ritardo nell’accreditamento dei loro stipendi.

Pubblicità a Pagamento

Un ritardo arrivato a ben 4 mesi senza che si intravedono spiragli per la soluzione del delicato problema che sta tenendo con il fiato sospeso gli oltre 180 dipendenti comunali.

Nei giorni scorsi era stato un vigile urbano ad uscire allo scoperto pubblicando un suo pensiero per il disagio vissuto. Non solo stipendio in ritardo ma anche arretrati e lavoro straordinario di ben tre anni rimasti inevasi.

È già la seconda volta che i dipendenti indossano i gilet. La prima volta è stata mercoledì scorso.

“Abbiamo scelto il mercoledì -dice un dipendente-, perchè è giornata di ricevimento al pubblico. La gente curiosa ci domanda il perchè del gilet e noi palesiamo il nostro disagio senza però far mancare il nostro servizio alla città. È una protesta silenziosa che sarà ripetuta anche il prossimo mercoledì”.

- Pubblicità a pagamento -