“Strappo in Fratelli d’Italia”, Gambuzza si dimette dal direttivo

795
- Pubblicità a pagamento -

Ha deciso di dimettersi da componente del Direttivo, in cui operava come responsabile del tesseramento.

Pippo Gambuzza, Fratelli d’Italia di Rosolini, lo annuncia in seguito al comunicato stampa diramato dal coordinatore cittadino del partito, Vincenzo Gazzana, che ufficializzava il sostegno del Partito a Luca Cannata in occasione delle vicine elezioni europee dichiarando:

Pubblicità a Pagamento

“Dopo vari incontri nelle scorse settimane col direttivo e i responsabili di dipartimento cittadino e vari rappresentanti di gruppi e liste civiche, sono lieto di poter ufficializzare che in occasione delle elezioni al Parlamento Europeo il candidato di Fratelli d’Italia – Rosolini è il Dr.  Luca Cannata già oggi Sindaco di Avola (SR)”.

A dissociarsi completamente da quanto dichiarato dal coordinatore Gazzana è Pippo Gambuzza che decide oggi di dimettersi dal ruolo di componente del Direttivo Fratelli D’Italia. Chiare le sue motivazioni:

“Non sono mai stato invitato ad alcuna riunione per stabilire, in comune accordo, chi fosse il candidato del Partito alle Europee. Il punto non è sostenere o meno la candidatura di Luca Cannata per cui avrei potuto trovarmi in accordo o in disaccordo con il resto dei componenti. Il punto è invece che non mi è mai stata data possibilità di esprimermi in merito. Che l’ufficializzazione del candidato sia stata decisa da tutto il direttivo è una menzogna”. 

- Pubblicità a pagamento -