Pillole di legalità all’Istituto D’Amico; Guardia di Finanza e Unità Cinofila incontrano gli studenti

661
- Pubblicità a pagamento -
Tutto è partito da una parola: “Rispetto”.
L’anno scolastico dell’Istituto Comprensivo D’Amico volge al termine e con esso il percorso educativo e di sensibilizzazione che ha rappresentato le fondamenta di un progetto più ampio: la divulgazione del Rispetto, della Libertà e Legalità intesi come “allenamento di buona cittadinanza e di lotta contro le ingiustizie”.
L’ultimo incontro tematico di questo quadro, si è svolto ieri alla presenza di ospiti d’eccezione: il Comando della Guardia di Finanza e il corpo dell’Unità Cinofila di Siracusa, che hanno coinvolto gli alunni in un’interessante conferenza e successiva simulazione pratica – con la presenza dei cani – di quella che potrebbe essere un’operazione antidroga in aeroporto.
Tutti gli alunni hanno risposto bene agli input lanciati dalle Forze dell’Ordine presenti, ponendo loro domande, dubbi e perplessità sugli argomenti trattati, aprendo, infine, un dibattito costruttivo e stimolante che ha lasciato tutti soddisfatti.
Felici della buona riuscita dell’incontro, anche docenti e Dirigente Scolastico  che assicurano che all’interno dell’attività didattica della scuola “F. D’amico” ci sarà sempre una formazione dedicata alla Legalità e a quei valori che educano gli studenti ad essere cittadini civili del domani.
In allegato il video dell’incontro.
Vania Scarso
- Pubblicità a pagamento -