Scontro frontale tra due auto a Modica. Una donna rosolinese in prognosi riservata

2778
- Pubblicità a pagamento -

Nella serata di ieri, una famiglia rosolinese è stata coinvolta in un brutto incidente stradale.

Pubblicità a Pagamento

A scontrarsi, pare frontalmente secondo i primi accertamenti,  due utilitarie: l’auto rosolinese, una Peugeot 206 condotta dal 36enne G.L., a bordo con la moglie e i suoi figli minori, e una Fiat Bravo, alla cui guida era un modicano, G.C., di 39 anni.

L’impatto, avvenuto nel territorio di Modica, in Viale Michelica Musebbi Calicantoni, alla periferia della città, sarebbe stato così violento da spingere il Nucleo di Pronto Intervento della Polizia Locale a decidere di chiudere l’arteria per un paio d’ore, addirittura ricorrendo al supporto di alcuni agenti del Commissariato.

Il bilancio dell’incidente è di cinque feriti e una donna in prognosi riservata.

Quest’ultima sarebbe proprio la donna rosolinese, V.P., 37 anni, ricoverata all’Ospedale Maggiore di Modica, dove è stata trasportata insieme a tutti gli altri feriti dalle ambulanze del 118. Feriti anche i bambini che hanno riportato prognosi di sette giorni, mentre i due conducenti guariranno in venti giorni ciascuno.

Per chiarire la dinamica della vicenda, è stato disposto il sequestro dei due veicoli e informato il Magistrato di turno.

 

- Pubblicità a pagamento -